Il vino speciale della solidarietà  della onlus “”Insieme per l’autismo””

Ci sarà  anche spazio per la solidarietà , nella IV Edizione di Calici nel Borgo Antico, sabato prossimo. E ci sarà  un vino davvero speciale, nei pressi della Chiesa Madre, imbottigliato da Dasti Wine e gentilmente messo a disposizione dell’associazione Insieme per l’autismo Un mondo dentro il mondo Onlus.

Le bottiglie di vino  targate Dasti Wine , che saranno messe in vendita, sono state etichettate utilizzando i disegni dei ragazzi della onlus e acquistandole si potranno sostenere  fattivamente  i progetti dell’associazione composta da circa 80 membri, tra cui 12 famiglie con figli con disturbo dello spettro autistico e persone che ne hanno condiviso gli obiettivi. La famiglia è una fonte inesauribile di ricchezza quando coltiva un proprio progetto di vita, quando rimane se stessa e quando non viene lasciata sola. Costruire in modo creativo la vicinanza solidale è uno degli strumenti per mettere una famiglia nelle condizioni ottimali di conoscere e di aprirsi, di divenire risorsa, dice la  prof.ssa  Pasqua Labia presidente dell’associazione. La nostra associazione in questo anno e mezzo di vita ha cercato di realizzare i suoi  obiettivi attraverso una attività  di sensibilizzazione  con l’organizzazione di eventi  presso associazioni culturali, parrocchie, scuole,teatri. Inoltre “ aggiungono dalla onlus- al fine di favorire l’avvio di iniziative che portino alla creazione di attività  adeguatamente strutturate per costruire  percorsi di vera inclusione  sociale abbiamo    attivato il  laboratorio creativo Insieme si Può  che si è svolto nei locali messi gentilmente a disposizione sia dal parroco della chiesa di San Francesco  sia  dal Comune e  che ha visto la partecipazione di adolescenti  autistici e non e di operatori (tutti volontari) con la finalità  primaria di realizzare un percorso diretto a favorire l’inclusione e l’integrazione attraverso la musica e l’arte in generale. Obiettivo futuro della nostra associazione  sarà  la sperimentazione di percorsi pilota individualizzati di inserimento lavorativo, la formazione degli operatori, l’attivazione di una rete regionale ed europea , la promozione e lo scambio di strumenti ed esperienze al fine di rendere  possibile  una    reale inclusione sociale e  lavorativa . Sebbene i dati attualmente disponibili confermino le grandi difficoltà  di inserimento lavorativo dei giovani adulti con disturbo dello spettro autistico, riteniamo indispensabile in una società  civile, accettare la sfida  cercando di rimuovere gli ostacoli di ordine naturale, sociale, culturale ed economico, che di fatto impediscono a queste persone di realizzare pienamente la propria personalità  anche attraverso il lavoro, elemento fondante per il miglioramento della qualità  della vita di qualsiasi persona, commenta la prof.ssa Labia. “”Abbiamo accolto questa iniziativa con grande entusiasmo e con grande gioia, cercando di dare il maggior supporto possibile alla Onlus Insieme per l’autismo. Poter essere utili, nel nostro piccolo, ciascuno per la propria parte, per un progetto così ambizioso, vitale e bello ci riempie di orgoglio. Sarò la prima ad acquistare una bottiglia di vino etichettata dai ragazzi dell’associazione, che merita il sostegno di tutti””, dice Roberta Marino, presidente L’Agorà . Sabato prossimo, 25 giugno, le bottiglie con le etichette disegnate dai ragazzi di  Insieme si può saranno vendute nei vicoli della Terra Vecchia, in prossimità  della Chiesa Madre: il ricavato verrà  utilizzato per finanziare le attività  dell’associazione ed in particolare il progetto di inserimento lavorativo.
 
#AspettandoCalici
 

 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x