Un Calici 2016 dall’aria sudamericana

Calici nel Borgo Antico, il prossimo 25 giugno, parlerà  anche un po’ portoghese. Merito di Marcelo Carbone, che ha girato il mondo prima di finire nella Terra Vecchia. Di origine brasiliana, vive in Italia da 6 anni (prima ha girovagato per Barcellona, rimanendo in Spagna per 4 anni.

 
 
Marcelo Carbone è laureato in pubblicità  & marketing, è disegnatore grafico e di moda:  Ho realizzato alcune collezioni di moda, ispirati da temi vari (Gaudi, Africa, etc). Da 2 anni ho un programma via webTV che valorizza l’arte, la creatività , riciclo, moda, ricette e tant’altro””.
“”Attualmente è in preparazione uno spettacolo musicale diretto ai bambini (e non) con l’obiettivo di inculcare il rispetto alla città , agli animali, l’amore all’arte e tanti altri messaggi positivi, dice l’artista che si esibirà  durante la manifestazione di sabato prossimo.
Nel giorno di Calici nel Borgo Antico l’idea è trasmettere, sullo schermo, le varie puntate della mia trasmissione attraverso le telecamere di RaNews. Marcelo Carbone è nella rosa di artisti, insieme a Lorenzo Tomacelli e ad Assunta Fino, che coloreranno la IV Edizione di Calici nel Borgo Antico. Come si ricorderà , l’anno scorso fu un altro sudamericano, Ariel Svoboda, ad arricchire l’offerta artistica nei vicoli della Terra Vecchia. Cestista e artista, Svoboda viene dall’Argentina; quest’anno, nel derby della creatività , tocca al Brasile.
#AspettandoCalici
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x