Festa dei lavoratori…in nero: il 1°maggio col blitz

Foggia, aziende agrituristiche irregolari: scattano le multe ž
La lotta al contrasto del lavoro nero e irregolare, a Foggia, non si arresta nemmeno per la festa del 1° maggio. Gli ispettori della direzione territoriale del lavoro, infatti, la scorsa domenica hanno celebrato la festa dei lavori portando a termine una attività  mirata al contrasto del lavoro nero e dell’utilizzo irregolare dei buoni lavoro (voucher).

 

Durante la giornata sono stati effettuati otto accessi ispettivi presso aziende agroturistiche, pizzerie, pub e ristoranti tra i comuni di Foggia, Lucera, Cerignola, San Severo e Stornara. Delle otto aziende ispezionate, sette sono risultate irregolari, e sono state riscontrate e contestate violazioni per lavoro nero relativamente a 6 dipendenti sprovvisti di assunzione, tra i quali un lavoratore extracomunitari.

Inoltre, sono stati riqualificati 9 rapporti di lavoro accessorio (voucher) in rapporti di lavoro subordinato a tempo indeterminato. Infine, si è proceduto a notificare tre provvedimenti di sospensione dell’attività  imprenditoriale per lavoro nero. Complessivamente, sono state contestate 31 violazioni amministrative in materia di lavoro e legislazione sociale e verranno comminate sanzioni amministrative per un importo di oltre 31mila euro.
Foggia, aziende agrituristiche irregolari: scattano le multe žEffettuati otto accessi ispettivi presso aziende agroturistiche, pizzerie, pub e ristoranti tra i comuni di Foggia, Lucera, Cerignola, San Severo e Stornara. Delle otto aziende ispezionate, sette sono risultate irregolari. (foggiatoday)
 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x