Progetto bocciato, il Comune corre ai ripari. Bufano attacca Dibisceglia

Il caso Piano delle Fosse fa discutere. Dopo il parere negativo della Soprintendenza di Bari sull’ultimo stralcio di lavori varato dall’amministrazione Metta, l’assessore ai lavori pubblici Tommaso Bufano fa il punto.

 

La relazione del tecnico Birrozzi ha dato esito negativo per il progetto presentato il mese scorso e ha espresso dubbi anche sui lavori già  realizzati nel passato, quando l’odierno assessore era direttore dei lavori. Quindi, per l’ultima programmazione c’è la bocciatura, per le passate ci sono solo dubbi. Tutti i lavori effettuati nel passato sul Piano delle Fosse sono stati preventivamente vagliati ed assentiti dalla Soprintendenza. Cambiato il tecnico responsabile, il subentrante ha criticato non il lavoro mio o dell’architetto Rendine,  bensì i pareri e le indicazioni del suo stesso ufficio, del suo predecessore. Come tutti comprendono “ fatta eccezione per la Di Bisceglia “ quanto realizzato non è più in discussione, precisa Bufano.

Nel frattempo, il 5 maggio i tecnici del Comune e soprintendenza si riuniranno per esaminare la pratica e trovare una soluzione condivisa per la realizzazione del terzo stralcio, quello bocciato. Si dovrà  mettere mano nuovamente al progetto valutato fuorviante rispetto alle indicazioni di recupero del Piano San Rocco.

Infine la polemica politica: Trovo odioso ed inappropriato il gusto sadico della Di Bisceglia nell’ infangare la altrui professionalità  e nel distinguersi per attacchi personali. Sputando giudizi su tutti. Mentre aspettiamo ancora che riesca ad articolare una qualsivoglia idea propositiva per la città .  Contro cui apertamente tifa, auspicando il peggio per Cerignola, per poter acidamente menar vanto delle disgrazie che auspica, dice il titolare della delega ai lavori pubblici e urbanistica.

Dibisceglia ha chiesto le dimissioni di Bufano: Se io mi dovessi dimettere da Assessore, si dovrebbe dimettere prima Lei¦..da cittadina, conclude il mettiano.
 

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x