Open Day Olivetti, sognando il Liceo Scientifico

| ORTA NOVA | Sarà  articolato in tre intense giornate, l’Open Day organizzato dall’Istituto di Istruzione Superiore IPSCT Adriano Olivetti di Orta Nova, nello specifico delle domeniche del 10 gennaio, 24 gennaio e 7 febbraio.

 
Questi tre appuntamenti saranno l’occasione per presentare alle famiglie e ai futuri studenti, il piano dell’offerta formativa per l’anno 2016, che prevederà  la possibilità  di scegliere tra ben quattro indirizzi: servizi commerciali, servizi socio-sanitari con indirizzo ottico, liceo classico e liceo delle scienze umane.
«L’iniziativa “ spiega la vicepreside, Stefania Mastrangelo “ è volta a far conoscere la nostra realtà  e a presentare un’alternativa valida sul territorio, in modo tale che i giovani studenti della comunità  dei Cinque Reali Siti, non siano per forza obbligati ad iscriversi in Istituti di Foggia o di Cerignola, con la conseguente spesa di denaro che questo comporta, senza tralasciare l’enorme difficoltà  che tutti giorni, dei ragazzini, dall’età  di quattordici anni, incontrano nello spostarsi con i mezzi pubblici della Capitanata». In effetti, nel corso di questi ultimi anni, la scuola ha avuto un’importante crescita dal punto di vista del piano di studi e dell’offerta e, nei prossimi anni, non si esclude che possa addirittura incrementare ulteriormente il grado di appetibilità  nei confronti degli alunni, anche alla luce di un mercato del lavoro che richiede, sempre in modo più insistente, una forte capacità  di adattamento.
Non a caso, da tre anni a questa parte, l’Istituto non è più soltanto un polo professionale ma, proprio grazie alla possibilità  di poter scegliere diversi curricula di studio, si è aggiudicato il titolo di Istituto Superiore. La scuola attualmente comprende anche una sede succursale a Stornara, adibita a centro di studi socio-sanitari, nello specifico del settore ottico, all’interno della quale si impara a confezionare, manutenere e commercializzare lenti e occhiali, nel rispetto della normativa vigente.  I miglioramenti apportati negli ultimi periodi, di certo però, non sono stati privi di momenti di difficoltà , soprattutto in riferimento agli atti vandalici di cui l’edificio scolastico è stato vittima più di una volta.
Oggi, però, il plesso si presenta in ottime condizioni strutturali, a differenza di molte altre scuole della zona; con una facciata completamente ristrutturata e soprattutto con migliorie anche dal punto di vista della sicurezza. Un grosso impulso in questa direzione, è stato fornito dal nuovo preside, Giuseppe Russo, insediatosi lo scorso settembre e originario della stessa città  di Orta Nova. Anche grazie alla sua guida, la scuola conta di ampliare ulteriormente l’offerta formativa nel breve periodo.
«La data dell’11 gennaio “ racconta la Mastrangelo “ sarà  importante per capire se l’Istituto Olivetti potrà  offrire, dall’anno prossimo, anche un corso di Liceo Scientifico, con opzione per le Scienze Applicate e un ulteriore corso di Odontotecnico, da destinare al polo di Stornara. Siamo ancora nell’ambito delle supposizioni, ma se questo progetto si realizzasse, la città  di Orta Nova potrebbe diventare ancora di più un centro di attrazione per gli studenti fuoriusciti dalle scuole Medie». Le date dell’Open Day dunque, serviranno anche a far conoscere e a rendere pubblici gli ulteriori sviluppi di questa pista. A conti fatti, però, la strada intrapresa sembra essere quella giusta, nella speranza che il territorio cosiddetto di provincia, possa avere un propria rivalsa partendo proprio dalle nuove generazione e dall’istruzione che verrà  loro impartita. Non è un caso, dunque, se il motto di questa tre giorni sia Una nuova prospettiva!.
Francesco Gasbarro
 

Commenta questo articolo

error: Marchiodoc.it ®