Il TAR ha deciso: dentro Erinnio, fuori Casarella

Il TAR della Puglia si esprime in merito al ricorso presentato all’indomani dell’elezione del primo cittadino per la definizione del consiglio comunale. I dubbi riguardavo il premio di maggioranza spettante alla coalizione vincente.

 
 

I giudici amministrativi hanno stabilito che non solo Gianvito Casarella (Forza Italia, 378 voti) dovrà  uscire dall’aula Di Vittorio, ma che quel seggio spetta alla maggioranza e non all’opposizione ricalibrando gli equilibri: 15 consiglieri di maggioranza contro 9 di opposizione anzichè 14-10.

Per questo motivo il nuovo ingresso è di Vincenzo Erinnio, eletto nella lista Metta sindaco con 89 preferenze.
 
 
 

 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x