Troppe multe per l’autovelox di Orta Nova: proteste dei consumatori

Il Movimento Consumatori Puglia, nella giornata di mercoledì 28 ottobre, ha diffuso un duro comunicato stampa avente come oggetto la delicata questione delle strumentazioni di rilevazione della velocità  delle autovetture, poste sulla Strada Statale 16 e facenti capo al Comune di Orta Nova.

 
Nello specifico, il dottor Bruno Maizzi, presidente della sezione pugliese dell’ente di tutela dei diritti degli utenti e consumatori di servizi, ha invitato lo stesso Comune di Orta Nova ad adempiere alla richiesta di accesso agli atti riguardanti proprio il funzionamento degli autovelox, in dotazione al relativo Comando di Polizia Municipale.
«Da mesi “ cita il comunicato – i cittadini lamentano numerose sanzioni riscontrate dalla postazione mobile sulla Statale 16 nel tratto Cerignola-Foggia.¨ Il Presidente del Movimento Consumatori Puglia, ha quindi chiesto al Comune la documentazione in merito al decreto di omologazione dell’apparecchio autovelox (…) nonchè di prendere visione ed estrarre copia della documentazione riguardante l’ordinaria manutenzione e la taratura periodica ad opera dei Centri accreditati, così come prescritto dalla legge, per verificarne il corretto funzionamento».¨ Nonostante, siano però trascorse diverse settimane dalla segnalazione, l’Amministrazione Comunale non ha ancora diffuso tale documentazione, causando la tempestiva reazione dell’ente che, a quanto si apprende dalle parole di Maizzi, ha interpellato anche il Prefetto di Foggia per forzare la divulgazione di opportuni chiarimenti sulla questione.
Al di là  della questione della taratura e altre specifiche tecniche, a preoccupare la cittadinanza del Comune della Capitanata sarebbero anche, secondo quanto riferiscono alcuni consiglieri di minoranza, i termini della Convenzione stipulata con la ditta vincitrice dell’appalto. Infatti, la ripartizione delle sanzioni amministrative sarebbe a netto vantaggio della stessa azienda e quindi conseguenzialmente sfavorevole per le casse del Comune ortese. Un punto interrogativo in più, in uno sregolato scenario di eccessi, che non sempre sono di velocitࠝ.
Francesco Gasbarro
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x