Farina a Metta: “”Sub-assessori? Illegittimi, non esistono””

L’amministrazione Metta ha iniziato con il piede sull’acceleratore, anche in fatto di nomine. Consiglieri delegati, incarichi a costo zero e, per ultimo, la nomina di due sub-assessori alle finanze comunali, Michele Monterisi e Loredana Lepore, che faranno le pulci a GEMA. A costo zero, informano da Palazzo di città .

 

Mimmo Farina, di Fratelli di Italia, attacca il primo cittadino in ordine a diverse ragioni: Sono rattristato dalla recente nomina di due “”sub-assessori”” da parte del sindaco di Cerignola e ciò per una serie di ragioni: il sub-assessore è una figura che non esiste nell’ordinamento degli enti locali, nella legge e neppure negli usi locali, ergo è cosa illegittima; la moltiplicazione di incarichi e incarichetti inesistenti e non sorretti da legittimità  giuridica è una squallida pratica della peggior prima repubblica.

Secondo il coordinatore provinciale di FdI, infatti, la nomina del sub-assessore non serve a nulla, è uno squallido modo per accontentare e prendere per i fondelli le persone che non sono state accontentate, è un bieco specchietto per le allodole da offrire a una comunità  che si beando del nulla; offende e mortifica la personalità , la dignità , la professionalità  e la sensibilità  di chi l’ha ricevuta. Lo dico con franchezza e bonomia: fossi in Monterisi e nella Lepore rispedirei al mittente cotanta insolenza e superficialitࠝ, conclude Farina.
 
> Quando Giannatempo delegava i suoi consiglieri
 

 
 
 
 
 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x