Confronto pubblico: anche Disanto dice sì

Tesi contrastanti, accuse infamanti, notizie vere prese per false e notizie false prese per vere. Per mettere un punto alla schizofrenica campagna elettorale la politica si interroga sulla possibilità  di un confronto pubblico. Paolo Vitullo, candidato sindaco del centrodestra, e Tommaso Sgarro, candidato sindaco del centrosinistra, hanno già  detto sì.

 
Con regole e modi ancora da definire. Adesso si aggiunge anche l’okay dell’altro candidato Francesco Disanto.

Durante l’incontro pubblico, tenutosi mercoledì 29 aprile 2015, presso la sede dell’Associazione SOS Cerignola, dinanzi a centinaia di persone, sono stato sicuramente il primo a lanciare l’idea di un confronto pubblico con gli altri candidati a sindaco sui temi più importanti per la città  di Cerignola, dice il leader di Cerignola Adesso. Un confronto all’americana, sollecitatomi più volte dai cittadini, che come sempre sono al centro dei miei argomenti, delle mie idee e del mio programma amministrativo. Dunque, accetto volentieri la sfida a confrontarmi con tutti quelli che hanno a cuore il bene comune, aggiunge l’ex renziano.

Resto a disposizione della stampa, che ritengo sia l’organo idoneo al fine di poter moderare, con imparzialità , con tempi e modalità  condivise, un tale evento, conclude.
 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x