La Settimana in Supposte – 196 – satira: Una rubrica al vaglio dei Grandi Lettori

Ecco a voi le supposte di questa settimana. Una rubrica al vaglio dei Grandi Lettori.

Lunedì 26 gennaio. Vittoria di Tsipras in Grecia, il monito tedesco: La Grecia rispetti gli impegni. I riscatti vanno pagati anche se non si è stati rapiti dall’Isis.

 

Quirinale, Renzi ai deputati del PD: Scommetto sulla vostra intelligenza. Questo pretende di risolvere la crisi e poi è il primo a buttare via i soldi. (con Ivan Leonte).
Martedì 27 gennaio. Processo Costa Concordia, il PM definisce Schettino un incauto idiota che si sopravvaluta. Immediata convergenza PD-PDL sul suo nome per il Quirinale.

Mercoledì 28 gennaio. Grillo a Renzi: Impara da noi cosa sono la trasparenza e la partecipazione! Nel M5S, tutti sono liberi di esprimere la sua opinione.

Alessandra Mussolini diventa pittrice. Sempre il solito quadro politico di merda.

Giovedì 29 gennaio. E’ Mattarella il nome di Renzi per il Quirinale, Berlusconi critico sul metodo: nemmeno un pompino per tentare di convincerlo.

A Palazzo Chigi spariscono soldi e oggetti vari. Deve essere il Disegno di Legge della prossima Finanziaria.

Venerdì 30 gennaio. La disoccupazione è in calo. Da quando l’invio dei curricula alle aziende è considerato un lavoro a tutti gli effetti.

Quirinale, il Patto del Nazareno è a rischio. Di infiltrazioni non mafiose.

Quirinale, Francesco Totti ottiene quattro voti. Tutti sotto la sufficienza.

Sabato 31 gennaio. Elezione Mattarella, l’amarezza di Forza Italia: Con Renzi, nulla sarà  più come prima. Ha tradito Silvio con uno più giovane.

Alfano ha smentito che Renzi volesse cacciarlo in caso di mancato voto del NCD a Mattarella. Anche perchè Renzi non ci teneva affatto a informarlo che lui è il ministro dell’Interno del suo governo.

Lo stato dell’Ohio rinvia sette esecuzioni capitali perchè sta cercando nuove droghe letali. Si potrebbe provare con la voce della Boldrini che ripete 665 volte Mattarella.

Dichiarata l’insolvenza dell’Ilva. Per risollevare le finanze dell’azienda, gli operai moriranno senza essere pagati.
Giovanni Soldano

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x