Rifiuti: Metta commissariato, al suo posto Grandaliano


Non ha adempiuto agli obblighi sulla costruzione del sesto lotto di discarica e sugli impianti di Forcone Cafiero: così Franco Metta è stato esautorato dal suo ruolo di Presidente del Consorzio di Bacino Fg4 ed il timone, adesso, passerà nelle mani del commissario dell’AGER Gianfranco Grandaliano.



Si chiude così un’altra triste vicenda su SIA srl, la società che si occupa dello smaltimento e della raccolta dei rifiuti per conto dei 6 comuni del Consorzio (Cerignola e Reali Siti): lo ha deciso oggi la giunta regionale che questa mattina ha deliberato la sostituzione al vertice proprio nel momento in cui la società vive uno dei momenti più delicati con la richiesta di concordato preventivo in continuità (la decisione sull’ammissibilità potrebbe arrivare già a fine mese). NEssun cronoprogramma, da parte della presidente Metta, per mettere mano alle criticità del polo impiantistico (VI lotto, iter per l’impianto di compostaggio, emungimento del percolato, TMB).

Nel frattempo la Regione Puglia ha già deciso: via Metta, al quale ancora non sarebbe arrivata la notifica dell’atto, e al suo posto Grandaliano.  Non è escluso, si apprende da fonti interne al Consorzio, che possa essere avanzato ricorso al TAR da parte di Metta.



Seguici e condividi i nostri contenuti
Facebook
Facebook
Twitter
YouTube

1
Commenta questo articolo

più nuovi più vecchi più votati
TRIMBONE

Lo spaventaquaglie è colluso con la mafia del promontorio, corrotto ed evasore fiscale, ormai prossimo al capolinea, per rimanere sul tema attuale del nuovo piano di trasporto pubblico. Commissariato sulla gestione dei rifiuti, e nell’attesa del prossimo commissariamento della amministrazione comunale. Recentemente si è visto assegnare una protezione personale da parte della autorità pubblica, a seguito di presunte minacce ad opera di un malvivente. Mi chiedo se queste non fossero scaturite presumibilmente per una promessa tradita, trattandosi forse di un delinquente appartenente al suo entourage elettorale. Tuttavia come accaduto in altre circostanze, l’illusionista ha saputo astutamente sfruttare la situazione per… Leggi il resto »