VIDEO | Metta: “Mai opposto al VI Lotto”. Smentito da un video


La copertina di Marchiodoc. Il video a fine articolo.

“Franco Metta non si è mai opposto al VI lotto di discarica: è una fandonia”. Così il sindaco di Cerignola risponde alle accuse – diffuse da più parti – del suo diniego al VI lotto di discarica che avrebbe permesso a SIA srl di respirare e incamerare soldi da altri Comuni della Capitanata. Eppure sull’opposizione al VI lotto il sindaco civico ha fondato legittimamente la sua campagna elettorale.



Metta si è sempre e notoriamente opposto all’ampliamento della discarica Forcone Cafiero, nei fatti impoverendo la società dei rifiuti e costringendo Cerignola (e gli altri comuni del Consorzio) a fare chilometri e chilometri per smaltire i rifiuti che prima invece venivano gestiti in casa a prezzo decisamente ridotto. Per questo è aumentata la TARI.

Il sindaco prova a difendersi : ” Ero contrario in campagna elettorale, da sindaco, dopo trenta secondi ho letto le carte e ho cambiato idea”. Il video lo inchioda ancora: era già primo cittadino da 5 mesi ed ancora si opponeva al salvataggio di Sia srl.



E c’è un video – uno dei tanti – che dimostra come Metta si sia opposto in maniera puntuale alla costruzione del VI lotto di discarica, attaccando, tra l’altro, chi, come Francesco Vasciaveo (amministratore unico di SIA), suggeriva quell’ampliamento per far quadrare i conti e non far schizzare la TARI alle stelle.

Il video che smentisce Metta sul VI lotto di discarica


Seguici e condividi i nostri contenuti
Facebook
Facebook
Twitter
YouTube

1
Commenta questo articolo

più nuovi più vecchi più votati
Aldo

Ha ragione Metta a non aver voluto il sesto lotto perché sarebbe stato inutile. Cerignola è tutta una discarica a cielo aperto.