La tappa pugliese del Giro d’Italia stravolge la corsa rosa


La tappa pugliese del Giro d’Italia stravolge la corsa rosa.

Tappa insidiosa che come nelle previsioni si è trasformata nel palcoscenico perfetto per tutti i corridori in cerca di visibilità, e non solo: 238 km totali con partenza a Cassino e traguardo finale a San Giovanni Rotondo. Nel mezzo, toccate le città di Lucera, Foggia, Rignano Garganico e San Marco in Lamis.

Tappa a Fausto Masnada dell’Androni-Sidermec; secondo piazzamento per Valerio Conti dell’UAE Team e nuova maglia rosa; quinto Giovanni Carboni che grazie a questo piazzamento conquista la maglia bianca (quella che premia il miglior giovane in gara) e il secondo posto in classifica generale, proprio dietro Conti.


La Tappa – Percorso molto lungo ed insidioso che ha scatenato schermaglie già dai primi chilometri. Dopo qualche tentativo andato male, 13 corridori riescono a formare il “treno” giusto che li porta alla fuga di giornata. Più di 150 km percorsi a debita distanza dal gruppone, con vantaggio medio che si attesta sui 5 minuti, per raggiungere picchi nel finale di 7 minuti.
Il gruppo e soprattutto la maglia rosa Roglic (coinvolto in una caduta ad inizio tappa) consentono la fuga ai fuggitivi e stanno a guardare.

La corsa si infiamma ai piedi del GPM (Gran Premio della Montagna) in cui tentano lo slancio Masnada e Conti. Fin dai primi chilometri si intuisce che potrebbe essere il tandem giusto per arrivare fino a San Giovanni Rotondo: il primo cerca la vittoria di tappa, il secondo strizza l’occhio alla classifica generale.

Ed è proprio così che dopo aver passato la giornata in fuga Conti lascia la vittoria al corridore bergamasco Masnada, “accontentantosi” del secondo piazzamento che gli garantisce la maglia rosa del Giro (l’ultimo italiano ad indossarla era stato Vincenzo Nibali, ben 3 anni fa).

CLASSIFICA DI TAPPA
1 Fausto Masnada (Androni Giocattoli) 5:45:01
2 Valerio Conti (UAE Team Emirates) +5”
3 Josè Rojas (Movistar) +38”
4 Ruben Plaza (Israel Cycling Academy) +38”
5 Giovanni Carboni (Bardiani) +43”
6 Pieter Serry (Deceuninck) +54”
7 Valentin Madouas (Groupama) +54”
8 Nans Peters (AG2R) +57”
9 Andrey Amador (Movistar) +57”
10 Amaro Antunes (CCC Team) +57”

CLASSIFICA GENERALE
 1 Valerio Conti (UAE Team Emirates) 25h 22’ 00”
2 Giovanni Carboni (Bardiani) + 1’41”
3 Nans Peters  (AG2R) + 2’09”
4 Josè Rojas (Movistar) + 2’12”
5 Valentin Madouas (Groupama) + 2’19”
6 Amaro Antunes (CCC Team) + 2’45”
7 Fausto Masnada (Androni Giocattoli) +3’14”
8 Pieter Serry (Deceuninck) + 3’25”
9 Andrey Amador (Movistar) + 3’27”
10 Sam Oomen (Team Sunweb) + 4’57” 

Seguici e condividi i nostri contenuti
Facebook
Facebook
Twitter
YouTube

Commenta questo articolo