Carapelle: estorce la pensione di invalidità a 2 fratelli invalidi. Arrestato

Settembre 2017: 1 anno e 8 mesi ad oggi. Per tutto questo tempo il foggiano 43enne Michele Cericola ha estorto la pensione di 2 fratelli invalidi residenti a Carapelle.

Da anni le vittime erano costrette a consegnare il bancomat al loro aguzzino in concomitanza dell’accredito mensile della loro pensione di invalidità. Le vessazioni e le minacce di morte andavano avanti da ormai troppo tempo, tanto da ridurre le vittime a vivere di elemosine.


Secondo le indagini delle forze dell’ordine, ultimamente il Cericola, dopo avere ritirato tutto il denaro possibile dal conto dei due fratelli, aveva cominciato a pretendere anche le modiche cifre frutto di elemosina.

E’ a questo punto che le vittime hanno trovato la forza ed il coraggio di denunciare l’odioso e vergognoso sopruso. I Carabinieri hanno arrestato il foggiano in flagranza di reato, intento a prelevare presso un ufficio postale di Carapelle le pensioni dei 2 fratelli, con il bancomat di questi ultimi.

L’aguzzino è ora stato tradotto presso la casa circondariale di Foggia. Nei guai per il concorso nel reato anche Z.A., cl ’83, moglie del malvivente, con il quale condivideva il piano criminoso ed i suoi proventi.


Seguici e condividi i nostri contenuti
Facebook
Facebook
Google+
https://www.marchiodoc.it/2.0/2019/05/03/carapelle-estorce-la-pensione-di-invalidita-a-2-fratelli-invalidi-arrestato/
Twitter
YouTube

Commenta questo articolo