Situazione ambientale, il ministro Costa: “Faremo chiarezza su Cerignola”

Nonostante io sulla vicenda non abbia competenze, perchè sono comunali e per il principio di prossimità regionali, domani (oggi, ndr), in occasione della mia visita all’università di Foggia che diventa “plastic free”, incontrerò il Prefetto proprio per capire cosa si possa fare per voi cittadini di Cerignola”.

Sono queste le parole che il ministro all’ambiente del governo Conte, Sergio Costa, ha indirizzato all’associazione CittadinanzAttiva, che ha chiesto chiarimenti sulla situazione ambientale nel centro ofantino.

Al centro delle richieste, infatti, da mesi gli ambientalisti chiedono rassicurazioni sul canale Lagrimaro, sull’emergenza rifiuti e sui roghi che avvolgono la città soprattutto nelle ore notturne. Oggi, a Foggia, il ministro Costa ha incontrato il Prefetto ed in queste ore farà un focus sulle emergenza di Capitanata.

“Non è vero che mi sono voltato dall’altra parte, ci mancherebbe. Ma dovete sapere che un ministro ha un perimetro istituzionalmente delineato per agire. Domani, comunque, vi informerò sicuramente sugli esiti dell’incontro”, assicura il ministro Sergio Costa.

Seguici e condividi i nostri contenuti
Facebook
Facebook
Twitter
YouTube

Commenta questo articolo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.