Si dimette l'assessore Bufano: deleghe ora nelle mani del sindaco

Questa mattina l’assessore ai lavori pubblici e all’urbanistica del Comune di Cerignola, Tommaso Bufano, ha rassegnato le sue dimissioni consegnandole all’ufficio protocollo. Architetto, dalla prima ora al fianco del sindaco Franco Metta, Bufano ha deciso di interrompere la sua attività a Palazzo di Città dopo tre anni e mezzo di mandato. Al momento la delega rimarrà nelle mani del primo cittadino Franco Metta.

 

A metà dicembre Tommaso Bufano aveva ricevuto la visita della Guardia di Finanza, che aveva perquisito la sua abitazione insieme a quella del dirigente al ramo Clorindo Izzillo.

Ulteriori aggiornamenti nelle prossime ore.

 

 

 


 

 


Commenti 

 
+17 # Pilippo detto Lippolippo 2019-01-07 13:30
Daaaaaaall
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+18 # Avanti un altro 2019-01-07 13:55
Io affiderei l' incarico a uno dei tanti protagonisti del cambiamendo. Pasquale detto Ale perché non vai tu?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+16 # Fede 2019-01-07 14:03
Ahahahahahahahahahahajaha hahahah
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+13 # ahahah 2019-01-07 20:28
ahahaahahahahaaahaahaahah a
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+20 # Pensiero stupendo 2019-01-07 14:09
Azzo . Stai senza pensieri
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Pantaleo 2019-01-07 14:29
Egr. Direttore dott. Cirulli, l'informazione non è completa in quanto non si menziona o le ragioni alla base delle dimissioni rassegnate. I cittadini hanno diritto di sapere le motivazioni, ancor più se si tratti di gare di appalto illecite e/o affidamento irregolare dei lavori pubblici.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+21 # A me a me a me 2019-01-07 14:31
Sindacoooooo pozz farl ghe l’assessor?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+31 # Madu 2019-01-07 14:33
È morto chi lo dice a Rino? Magari potrebbe organizzare un’altra festa pure su questa notizia. Più che un amministratore sembra un pr da discoteca.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+21 # Forza i due 2019-01-07 14:34
Ti rimpiangeranno solo i due re Magi di forza Italia.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+15 # Patrizio mughijo 2019-01-07 14:48
Un noto... Prelato annunzio che determinati "soggetti" falsi imprenditori... Che grazie a chi per se hanno trovato terreno fertile negli appalti pubblici. Anche un noto magistrato... In una intervista... Dichiara che la mafia Cerignolana è diventata imprenditrice. Le dimissioni di tale "amministratore" a mio avviso... Sarà stata una tirata di orecchie da parte di qualche... Noto prelato, ha lui vicino. Al vescovo novello... Cosa senti nel cuore... Per i tanti uccisi nell'animo... Per i tanti esclusi a causa di giustizia. Dopo e quando ci sarà la giustizia civile... Prepariamoci per quella Divina. SHALOM.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+19 # Angelo 2019-01-07 14:49
È l'ennesimo assessore che si dimette e nessuno si degna di dare spiegazioni.
Vergognatevi tutti, dal primo all'ultimo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+23 # Pantaleo 2019-01-07 16:54
L'assessorato ai lavori bubblici è certamente quello più importante all'interno di una amministrazione comunale. Queste sono dimissioni che non possono passare inosservate e prive di argomentazioni. E'auspicabile avere un quadro informativo più dettagliato ed esaustivo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Il Grillo parlante 2019-01-07 17:09
Ma il cielo è sempre più blu.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # S. Piglianculo 2019-01-07 18:48
Potrebbe venire un fotografo con le sopraciglia folte a mettere le firme.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+14 # MURTATELL 2019-01-07 18:49
Peccato, non è stato possibile fare "UNA ROTONDA SUL MARE ".....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-16 # Cicognino 2019-01-07 21:22
Tu c'è l'hai in quel posto la rotonda!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Capocollo 2019-01-07 21:40
Chi ce l'ho fatt?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-12 # Cicognino 2019-01-07 21:54
La Ditta che ha fatto il traforo del monte bianco.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+14 # Andiamo avanti 2019-01-07 22:17
Dai andiamo avanti facciamo la festa al Boowilng con Pezzano e quattro associazioni. Questo è il welfare???? Mangiate e bevete
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+16 # Capukkj 2019-01-07 23:32
SindaGo magari nella striscia di domani rendici partecipi delle reali ragioni di queste sospette dimissioni. Tieni accese le fiamme della speranza. Quelle belle e calde Fiamme gialle.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Pantaleo 2019-01-08 11:07
Ringrazio il Sindaco Metta per aver reso pubbliche le motivazioni delle dimissioni dell'assessore Bufano, al quale va riconosciuta la grande onorabilità del suo gesto, indice di un uomo che non ha nulla da temere rispetto alla sua condotta di pubblico servizio. Tuttavia se siamo di fronte ad accertamenti giudiziari della Procura ed indagini della GDF, dirigenti o funzionari della macchina amministrativa che siano personalmente responsabili di gravi fatti illeciti, devono rispondere in sede di giustizia penale dei reati eventualmente loro ascritti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # Frango 2019-01-08 14:55
State tranquilli Lucifero sistemerà tutto
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # giovannino 2019-01-08 22:20
intanto hai fatto bene a dare le dimissioni...forse leggermente tardive.
intanto aspettiamo il corso della magistratura.
intanto ricordiamoci di quale giunta hai fatto parte.
Nel frattempo dando una occhiata alla lettera di commiato che hai pubblicato sul tuo profilo, NON MI SEMBRANO TANTI I COMMENTI DI SOLIDARIETA', QUINDI IL TUO OPERATO DA ASSESSORE NON MI SEMBRA ABBIA AVUTO POI TUTTO STO SUCCESSO....
VAI A LAVORARE SEMMAI TU FOSSI CAPACE
waglio'
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk