Arrivano i barbari: consiglio sulla legalità finisce con insulti da bar

Per parlare dell'emergenza criminalità a Cerignola erano presenti il consigliere regionale Giandiego Gatta (Forza Italia) ed il senatore Marco Pellegrini (M5S). Eppure, nonostante le premesse, la bagarre è stato il tratto distintivo di un incontro che ha fatto registrare un'esasperazione dei toni senza precedenti.

 


Ancora un'occasione persa, il consiglio monotematico non ha portato ad alcun deliberato, la maggioranza ha abbandonato l'aula come da copione. Le opposizioni (Forza Italia è ormai maggioranza), che fino a quel momento avevano incalzato, sono cadute nella trappola del primo cittadino che, durante il suo intervento, ha inveito in maniera poco istituzionale contro ogni singolo consigliere comunale.

Poi lo scontro Sgarro-Metta, fino alla frase dell'esponente del centrosinistra: “Sindaco, è lei l'emergenza sicurezza”. “Sei un fallito”, ha replicato il sindaco. Lunga la scia di polemiche sulla bagarre in aula.

“È stato un bel Consiglio Comunale sulla emergenza criminalità. Ricco e di spessore. Se non fosse che, alla fine, durante l’intervento del Sindaco un Consigliere si è fatto prendere da personalismi. Mi fa specie che un Consigliere Comunale starnazzi nei confronti del Sindaco, dinanzi ad un Senatore della Repubblica e un Consigliere Regionale, in materia di emergenza criminale: “L'emergenza qui a Cerignola è lei”. E poi, in Consiglio Comunale, i miei colleghi di minoranza si sono chiesti come mai su una loro auto convocazione i cittadini erano assenti. Mi dispiace per il becero spettacolo. Tutta la mia solidarietà al Sindaco. Non è comportamento da tenere in un’aula. Nell’aula dove si riunisce la Massima Assise cittadina. Chiedo scusa a tutti”, dice il consigliere Ale Frisani, del gruppo di maggioranza.

“Abbiamo proposto un ordine del giorno che prevedeva una serie di interventi come maggiore presenza dei vigili in strada, e di tutta risposta abbiamo ricevuto le urla, le offese e le grida del sindaco che ha abbandonato l'aula insieme a tutti i consiglieri di maggioranza. La verità è che sulla legalità non vogliono votare”, commenta il capogruppo PD Daniele Dalessandro.

 


Commenti 

 
+7 # Pilippo 2018-12-28 13:06
Pasquale detto Ale non si ride quando parla il sindaco specie se si é in maggioranza, assessore Morra non trovo elegante durante una seduta cosí importante uscire fuori a parlare al telefono. Assessore alla cultura che pensa di questo siparietto?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+13 # Pensandoci 2018-12-28 13:16
Mai visti tanti ‘non sarò mai più consigliere” insieme. Vi dico solo una cosa: toglietevi tutti dai coglioni.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # Cicoria 2018-12-28 15:00
Una vergogna infinita per i tanti cittadini di Cerignola. Una città distrutta da ipocrisia malvagia di politicanti che di politica non ha nulla se non i propri interessi personali. I "cattolici" che hanno e che continuano a sostenere questa vergognosa realtà... Siete la stessa faccia della medaglia. Il vescovo... Che benedice uno straccio... Cosa ne pensa... Pilato.. A erode... Erode a Pilato.... Caifa..... Grida paraba paraba. La città continua a sprofondare nall'abbisso più totale che Cerignola abbia mai visto. Grazie "cattolici" grazie arriverà anche per voi, il giorno della Giustizia Divina.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # Papoletto 2018-12-28 15:20
Al pranzo di oggi sbaglio o si intravedono nel video anche quei due grandi coerenti oppositori di forza italia?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # a casa 2018-12-28 19:28
Attenti a quei due. Sono ovunque. Sopravvivono a tutti e tutto. Mai sazi e mai paghi. Esempio fulgido della politica del nostro paese.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # Il Grillo parlante 2018-12-28 15:20
Ogni popolo ha il governo che si merita, e a Cicoria dico: perché te la prendi con i cattolici? Il clero da che mondo è mondo è sempre stato affianco del potente di turno, non dimenticare che da qualche parte la Madonna veniva fatta inchinare sotto al balcone del mafioso. Non te la prendere con i cattolici, ma inizia a dire loro che pensassero con la propria testa e non con quella del prete. La fede è una cosa più seria.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-10 # Cuculo 2018-12-29 00:01
Forza Metta, vai avanti così, sei il miglior Sindaco che Cerignola abbia mai avuto, l'unico vero leader che può amministrare questa città.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Pensandoci 2018-12-29 23:43
Vatla pijh n’gull
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-7 # Cuculo 2018-12-30 00:43
A chi ti ha generato!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Oreste 2019-01-01 15:27
E curioso come questa maggioranza che tecnicamente parlando sia a dir poco MEDIOCRE, sia tenuta a galla da una doppia stampella: Forza Italia di Curiello e Vitullo che si sono sempre FINTI opposizione e dalla opposizione da sempre INCONSISTENTE di quei quattro ragazzetti solo chiassosi ma inconcreti del piddi'.
Sembra una barzelletta ma è la realta'.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Elena 2019-01-01 15:28
A parte il sia inziale che era un E' la mancanza di accento sulla E iniziale, disamina impeccabile !!! Citazione Oreste:
E curioso come questa maggioranza che tecnicamente parlando sia a dir poco MEDIOCRE, sia tenuta a galla da una doppia stampella: Forza Italia di Curiello e Vitullo che si sono sempre FINTI opposizione e dalla opposizione da sempre INCONSISTENTE di quei quattro ragazzetti solo chiassosi ma inconcreti del piddi'.
Sembra una barzelletta ma è la realta'.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Giuseppe 2019-01-01 15:30
A parte una mancata E dopo E' e prima di la mancanza, approvo il tuo consenso sulla disamina di Oreste :) :) :) Citazione Elena:
A parte il sia inziale che era un E' la mancanza di accento sulla E iniziale, disamina impeccabile !!! Citazione Oreste:
E curioso come questa maggioranza che tecnicamente parlando sia a dir poco MEDIOCRE, sia tenuta a galla da una doppia stampella: Forza Italia di Curiello e Vitullo che si sono sempre FINTI opposizione e dalla opposizione da sempre INCONSISTENTE di quei quattro ragazzetti solo chiassosi ma inconcreti del piddi'.
Sembra una barzelletta ma è la realta'.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk