L'interporto come una discarica abusiva: sequestrato

L’interporto non può essere utilizzato come centro di stoccaggio dei rifiuti, nemmeno temporaneamente e nemmeno in assenza delle autorizzazioni di Asl ed Arpa, che non sono state consultate. Così i carabinieri del NOE, insieme ai carabinieri della compagnia di Cerignola, hanno apposto i sigilli ai cancelli del polo intermodale di Cerignola e hanno notificato il provvedimento al sindaco Metta.

 

I sigilli sono scattati perché è stato utilizzato un luogo (l’interporto) non idoneo a contenere i rifiuti derivanti dall’emergenza. Una sorta di discarica abusiva, che contravviene a quanto disposto dal decreto legislativo 152/2006.

Nel frattempo i carabinieri del NOE hanno sequestrato anche un camion che – senza alcun tipo di autorizzazione- trasportava i rifiuti verso l’impianto oggi posto sotto sequestro. Il provvedimento dei carabinieri è giunto a pochi giorni dalla firma dell’ordinanza del sindaco di Cerignola, che a sua volta è stato raggiunto da una diffida dell’Agenzia Regionale ai rifiuti che gli aveva intimato di provvedere in tempi stretti alla raccolta dei rifiuti per strada (Cerignola era l’unico comune che non aveva ancora predisposto un piano, attardandosi nella pulizia). Dopo la diffida, Metta ha dato mandato a ditte private di procedere alla sanificazione del centro urbano e successivamente ha indicato l’interporto come centro di raccolta temporanea. Non sono da escludere ulteriori provvedimenti sul caso-interporto.

Un atto, quest’ultimo, che sarebbe contro norma, giacché il NOE ha posto sotto sequestro l’intera area che giornalmente, da quando è iniziata l’emergenza, ospita circa 20 camion ricolmi d’immondizia con stime ufficiose che attesterebbero in loco la presenza di circa 700 tonnellate di rifiuti.

Adesso si dovrà individuare un sito autorizzato ed idoneo allo stoccaggio di immondizia. Da lì, poi, i camion potranno spostarsi verso gli impianti di Massafra per lo smaltimento.

"Inquinano di più 600 tonnellate di rifiuti per terra in Città o un pari quantitativo in zona isolata in trasbordo per il sito di smaltimento? Per chi non lo sapesse, per trasbordo si intende stazionamento per un brevissimo periodo temporale. Avevo una città al collasso. L'ho solo ripulita! Se è un reato sono colpevole. A me basta sapere che ho esercitato poteri del SINDACO per far fronte ad una emergenza straordinaria. Ho legittimamente esercitato i miei doveri di sindaco. Lo rifarei", commenta Franco Metta.

Michele Cirulli

 

 

 


 

 


Commenti 

 
0 # Ghino di cacca 2018-07-02 19:35
Che peccato
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+10 # giacomo freddi 2018-07-02 20:06
Che cosa ha ripulito? Cerignola puzza!!! Provi a percorrere via Pantanella... e non solo... I rifiuti sono stati prelevati ma della disinfestazione con la bonifica locale del percolato nessuna traccia.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+19 # Ricchio 2018-07-02 21:24
Ma è possibile che non ne combini una giusta? In primo luogo vorrei sapere i costi di questa operazione e oprattutto i criteri di scelta delle società che stanno effettuando la raccolta? Se avessi incaricato una società di noleggio avresti potuto ridurre i costi trasportando direttamente i rifiuti a Massafra invece di prenderli stoccarli all'interporto per poi ricaricarli (doppio costo) e portarli a Massafra.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+12 # Bruno 2018-07-02 21:27
Ma che cosa hai ripulito tu, l’hai sporcata in tutti i sensi, hai pure la faccia tosta di parlare con voce grossa, sei diabolico
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # no vabbé... senza parole... 2018-07-02 21:36
dilettanti allo sbaraglio piú totale...
Peccato che ora la puzza dall'interporto aumenterà, specie con questo caldo, e col passare dei giorni raggiungerà il centro abitato... :-(((
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Adamo 2018-07-02 23:31
La città è completamente allo sbando.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-17 # agli amici di michele cirulli 2018-07-03 11:34
fatevene una ragione:è l'unico sindaco,degno di questo nome,che cerignola abbia mai avuto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk