Evasione e resistenza, 7 arresti a Cerignola

E’ di sette arresti il bilancio dei controlli dei Carabinieri della Compagnia di Cerignola condotti durante l’ultimo week end, e nell’ambio di tutto il territorio di competenza, di cui tre operati nella flagranza del reato e quattro in esecuzione di specifici provvedimenti giudiziari.

 

In flagranza di reato sono stati arrestati LIONETTI ANTONIO, cl. '65, e DUTOIT ANTONIO, cl. '84, entrambi pregiudicati, il primo di Cerignola e il secondo di Trinitapoli.  I due, sottoposti agli arresti domiciliari, sono stati sorpresi dai militari delle locali Stazioni all’esterno delle rispettive abitazioni. Entrambi, risottoposti agli arresti domiciliari, risponderanno del reato di evasione.

I militari dell’Aliquota Radiomobile del NORM, invece, hanno arrestato SFORZA PASQUALE, cl. '68, incensurato cerignolano. I militari, intervenuti presso l’abitazione della famiglia Sforza per una lite in atto, sono stati aggrediti dall’uomo, il quale, ammanettato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Risponderà del reato di resistenza a pubblico ufficiale.

Eseguita poi un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di DIBITONTO MICHELE, cl. '67. L’uomo, sottoposto ala misura alternativa al carcere dell’affidamento in prova ai servizi sociali, nei giorni scorsi era stato tratto in arresto perché, sorpreso di notte in giro per le strade di Cerignola, e quindi in violazione delle prescrizione che era tenuto a rispettare, si era avventato contro i militari, venendo pertanto arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Non riunendo più i requisiti per la misura alternativa, la stessa è stata revocata dal Tribunale di Sorveglianza, che ha così disposto la traduzione dell’arrestato presso al Casa Circondariale di Foggia.

Eseguiti, poi, dai militari delle locali Stazioni, tre ordini di carcerazione a carico di MICCOLI MICHELE, cl. '72, di Trinitapoli, di POLI GERARDO, cl. '88, di Cerignola ma residente a Stornara, e di ZAHARIA BENONE, cl. '78, di origine rumena ma residente a San Ferdinando di Puglia. Gli stessi, riconosciuti colpevoli di reati che vanno dal furto aggravato, alla resistenza a pubblico ufficiale al danneggiamento, sconteranno rispettivamente la pena di un mese di arresto, cinque mesi di reclusione e dieci mesi di reclusione perché riconosciuti colpevoli, con sentenze definitive, dei reati a ciascuno contestati. Gli stessi sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

 

 


Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk