Sia srl, Curiello (F.I.): “Metta ha permesso la colonizzazione barese”

“I civici e il Partito Democratico hanno fatto a gara per accreditarsi ad Emiliano. Oggi si parla di ’colonizzatori’ della SIA, ma chi ha dato il via libera al governatore di Puglia che, da Amica a Sia, sembra guardare in una sola direzione?”.

Il consigliere comunale di Forza Italia, Natale Curiello, interviene sull’affaire della società dei rifiuti e risponde indirettamente al sindaco di Cerignola Franco Metta, che ha addossato a Bari la responsabilità di voler soppiantare SIA con una nuova società.

“Il progetto politico in cui era coinvolta questa amministrazione, i cui esponenti hanno partecipato perfino alle primarie del Pd per sostenere Michele Emiliano come segretario, partiva proprio da Bari con un disegno ben preciso e condiviso per loro volere. Oggi chiamarsi fuori dopo aver spianato la strada all’Ager non è corretto”, aggiunge Curiello.

La priorità per gli azzurri, adesso, è salvaguardare i posti di lavoro e garantire le migliori condizioni contrattuali: “Siamo vicini ai dipendenti SIA, che in questi giorni hanno vissuto momenti molto difficili. Siamo accanto a loro e la rassicurazione che non saranno toccati i livelli occupazionali ci fa ben sperare. Non vogliamo trovare responsabili a tutti i costi – precisa il consigliere comunale azzurro- ma è necessario chiarire le posizioni di tutti, prima di schierarsi più o meno strumentalmente a favore dei dipendenti”.

A Cerignola e nei 9 comuni del Consorzio Fg4 la raccolta è iniziata a rilento, cumuli di immondizia campeggiano ancora in diverse zone dei centri urbani. Ad Orta Nova, ad esempio, è la Misericordia a scendere in piazza per ripulire la città dall’ammasso di immondizia che trabocca dai cassonetti. Nonostante manchino oltre due anni alle prossime amministrative, però, il dibattito a Cerignola si sposta sul campo delle prossime elezioni.

Il sindaco Franco Metta ha già preannunciato la propria ricandidatura per il 2020, nonostante avesse in più battute promesso di voler portare a termine un solo mandato per poi tornare a casa. Per i più, a sostenerlo ci potrebbe essere proprio Forza Italia, ma sul punto Curiello frena: “Questa discussione sicuramente è fuori tempo e non è all’ordine del giorno. Anche perché – spiega il consigliere- l’individuazione del futuro candidato del centrodestra è una decisione che spetta a Forza Italia e ai suoi alleati, che dovranno confrontarsi sui temi. Rimaniamo aperti a tutti, ma la scelta dovrà maturare nella coalizione e non fuori”.

Per quanto le posizioni di Forza Italia e dell’amministrazione siano coincise su diversi temi, l’ultima parola spetterà dunque al partito guidato da Pietro Barbaro e non saranno permesse fughe in avanti o forzature di interlocuzioni in corso. Nel frattempo il punto focale rimane SIA srl: “E’ necessaria una riflessione sul peso della classe politica che prima ha accolto Bari e poi è rimasta al palo raccontandone di ogni”, conclude Curiello.

Michele Cirulli

 

 


Commenti 

 
+10 # Opposizione 2018-05-16 07:19
E questo chi è?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # X opposizione 2018-05-16 11:30
Non sai chi é? É uno dei protagonisti del calendario dei vv.uu. dove ogni mese era protagonista un cicognino e in un mese c' erano lui e Vitullo. Fa parte del partito che quando inauguró una sede di Forza Italia, venne Gasparri, era presente anche Metta. É un oppositore ma fa un opposizione " costruttiva". Fa parte di Forza Italia il partito dove oggi militano una ex assessora che militava in Cerignola Democratica e un ex cicognino. Possibile che non lo conosci?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Segretario FIADEL BAT 2018-05-16 18:08
Citazione Opposizione:
E questo chi è?

che può anche divertire, ma poi a riflessione fatta fa piangere e lacrime amare.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Gentaglia 2018-05-16 14:08
Ma il Presidente del CdA della SIA , era espressione di Forza Italia ? Mi pare fosse "barese", un professore universitario. E il vicepresidente non era un'altro che lavorava nello studio del consigliere Curiello ? Insomma si non è tegn gh rogn! ! Dall da
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # Jack 2018-05-16 15:08
Pagate
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Jack 2018-05-16 15:19
Dovete pensare a pagare i creditori di Sia anche noi abbiamo famiglie.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Rocco Siffredi 2018-05-17 22:25
Questo soggetto è un altro faccendiere affacendato con il guru. POPOLO DI CERIGNOLA, questi faccendieri vanno presi a calci nel culo...se vogliamo fare crescere Cerignola nella LEGALITÀ. Altrimenti ci sarà sempre il MALAFFARE. Alle prossime elezioni... la nche'l fuc fuc v lanna fal i c'rugnulon.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk