Non vigili ma Super Eroi: "Divise da 500 mila euro"

«Come diceva Totò in un suo celebre film: “E io pago…”, anzi, in questo caso i cerignolani pagano. Ennesimo bando a firma Francesco Delvino, comandante della Polizia Locale di Cerignola, finanziato con i proventi delle multe. 500.000 euro a base d’asta per la “Fornitura di capi vestiario per il Corpo Polizia Municipale”.

 

Così, mentre in periferia si vive tra immondizia e voragini, si continua a sperperare sulla pelle dei cittadini cerignolani. Con soldi pubblici, con soldi nostri». Commenta così il consigliere comunale Tommaso Sgarro, il nuovo bando “monster” del Comandante dei Vigili urbani di Cerignola.

«Dal 2015 a oggi sono stati già spesi €171,275 per il vestiario della Polizia Urbana. Un bando di questa portata per i prossimi cinque anni, per i quaranta vigili del corpo di Cerignola, è fuori da ogni parametro. Basta fare un paragone con una gara simile fatta dal Comune di Brindisi. Lì, per un totale di settantadue vigili, quasi il doppio di quelli di Cerignola, si è partiti da una base d’asta di €240.000, la metà di quella di Cerignola, per una durata di quattro anni. Il cambio del vestiario, o meglio di parte di esso, è infatti solitamente biennale -spiega il consigliere comunale-».

«Il bando del Comune di Cerignola, a quelle cifre, è uno schiaffo in faccia alla cittadinanza. Uno schiaffo in faccia soprattutto a quelle cittadine e quei cittadini che vivono le difficoltà quotidiane di chi abita in periferia. La futilità e la speculazione sono le firme di questa amministrazione che continua a spremere come limoni i cittadini di Cerignola per fare bandi come questo.  Perché non utilizzare quei soldi per ampliare li programma di rifacimento del manto stradale anche nei quartieri periferici? Da un bando del genere chi ne guadagna? Sicuramente -conclude Sgarro- non le cerignolane e cerignolani».

 

 


Commenti 

 
+13 # cenzino 2018-05-07 07:41
ewwiwa il comandante delvino
ewwiwa i vigili urbani di cerignola
ewwiwa il grande paragnosta di metta
ewwiwa i murtacce ca t_net
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # MURTATELL 2018-05-07 20:21
Citazione cenzino:
ewwiwa il comandante delvino
ewwiwa i vigili urbani di cerignola
ewwiwa il grande paragnosta di metta
ewwiwa i murtacce ca t_net

ALTRIMENTI COME FANNO A RENDERSI IL CIELO SEMPRE PIU' BLU....? JONNY STECCHINO QUANDO GIRAVA CON LA MACCHINA E L'ALTOPARLANTE VOLEVA DIRE PROPRIO QUESTO : CHE SE DIVENTAVA SINDACO PER LUI E I SUOI IL CIELO SAREBBE DIVENTATO PIU' BLU. A NOSTRE SPESE.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+14 # Pasquino 2018-05-07 08:08
Che Delvino non è nuovo a questo tipo di gestione allegra dei soldi altrui, non è una novità, avete dimenticato il costo dei rilevatori di velocità illegali.? Tanto a pagare è la comunità, ma a mangiare biscotti sono lui e il suo amico podestà che ce lo ha regalato. Quando vedremo i carabinieri in comune.?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # disgustato 2018-05-07 09:05
PERCHE' CHI E' ALL'OPPOSIZIONE NON PRESENTA UNA DENUNZIA ALLA CORTE DEI CONTI, IMPUGNANDO LA DELIBERA CHE PREVEDE LA SPESA DI 500.000 EURO PER LE NUOVE DIVISE DEI VV.UU.? GIUSTAMENTE COME DICEVA TOTO': E IO PAGO, PER STARE NELLA MERDA. SCUSATE IL TERMINE MA SCATUSICE VERAMENTE DAL CUORE, NEL VEDERE IL DEGRADO PIU' COMPLETO E TOTALE IN CUI VERSANO ALCUNE ZONE PERIFERICHE DEL PAESE, TORRICELLI IN PRIMIS.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-3 # per disgustato 2018-05-07 12:27
Citazione disgustato:
PERCHE' CHI E' ALL'OPPOSIZIONE NON PRESENTA UNA DENUNZIA ALLA CORTE DEI CONTI, IMPUGNANDO LA DELIBERA CHE PREVEDE LA SPESA DI 500.000 EURO PER LE NUOVE DIVISE DEI VV.UU.? GIUSTAMENTE COME DICEVA TOTO': E IO PAGO, PER STARE NELLA MERDA. SCUSATE IL TERMINE MA SCATUSICE VERAMENTE DAL CUORE, NEL VEDERE IL DEGRADO PIU' COMPLETO E TOTALE IN CUI VERSANO ALCUNE ZONE PERIFERICHE DEL PAESE, TORRICELLI IN PRIMIS.


perché quella è un'opposizione?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Opposizione 2018-05-09 13:22
Certo è che se non fosse stato per Tommaso Sgarro non saremmo mai venuti al corrente di questa storia. Gli atti sono pubblici e chiunque può leggerli e denunciare eventuali irregolarità , anche lei sig “per disgustato”. Grazie a Tommaso Sgarro anche l’opinione pubblica è venuta al corrente di questa come di tante altri appalti non proprio trasparenti. Chi le dice che non facciano le dovute denunce? Tommaso Sgarro, come altri consiglieri del Pd o liste a loro vicine, sono lì a rappresentare i cittadini. Sicuramente se gli chiedesse cosa intende fare gli risponderebbe. Non si può pubblicare tutto su Fb.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Spudoratamente 2018-05-07 11:49
Benvenuti a Cerignola la Cittá di Franco, Francesco e poi solo poi Zingarelli, Di Vittorio e Tatarella
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # per Spudoratamente 2018-05-07 12:28
Citazione Spudoratamente:
Benvenuti a Cerignola la Cittá di Franco, Francesco e poi solo poi Zingarelli, Di Vittorio e Tatarella


Tatarella chi? Il primo o il secondo? Cartellonistica caricatura.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # Mingo 2018-05-07 17:46
Con quella cifra si potrebbero rifare come si deve tutte le strade del paese ormai ridotte allo sfacelo e molto altro...ecco dove vanno a finire i proventi delle multe!Disgusto totale.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-8 # Alba 2018-05-07 22:41
Nell'era del fallimento è la normalità.
Siate sempre felici.
W Cerignola Adesso
W Uniti per Di Santo
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # giacomo freddi 2018-05-07 22:53
Il Podestà sul Giornale La Cicogna
anno V n.2 del 18 gennaio 2014 rappresentava :
"Cerignola avrebbe bisogno prioritariamente di un maggiore presidio sul territorio.
Più gente in divisa per strada, più pattuglie in giro e per ottenere questo bisogna: tentare di far classificare il nostro Commissariato quale presidio di Prima Categoria"
Oggi : solo grazie al Commissariato di PS, solo grazie alla Guardia di Finanza, solo grazie all'arma dei Carabinieri su Cerignola si vedono pattugliamenti in divisa e i risultati si sentono,ma dei Vigili Urbani, oggi considerati "super eroi", neanche l'ombra. Svolgono servizi sedentari, in ufficio, per continuare ad elevare una marea di multe che sono state, considerate con sentenza, illecite.
Del Commissariato quale presidio di Prima Categoria..nessuna traccia.
Come si suol dire "finirà il pane con le mandorle".
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Avv. Francesco Disanto 2018-05-08 18:41
Gent.ma Redazione di Marchiodoc, in questo momento leggo, sotto il presente articolo, il commento di tale "nickname Alba", chiaramente falso, che reitera nel richiamare esplicitamente la denominazione dei due Movimenti politici, che fanno capo alla mia persona e il nome di mia moglie. Mi dissocio totalmente da qualsiasi commento presente e futuro che possano fare anonimi loschi individui, che cercano di denigrare ed irridere continuamente la mia persona e quello che rappresento. Al verificarsi di altri tali episodi presenterò ulteriori denunce contro gli autori dei reati che nei fatti saranno ravvisati.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # sacc 2018-05-10 18:36
Nel rispetto di tutte le opinioni di grazia potrebbe dirmi quali sarebbero i reati ?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # giacomo freddi 2018-05-08 22:34
Il podestà sul portale “ Cerignola viva “ circa la gara di appalto - Divise da 500 mila euro - rilascia dichiarazioni giustificative, ma a voler usare la tipica terminologia usata dallo stesso nella rivista la Cicogna Anno III - Numero 31 - 13 ottobre 2012 sono : " Balle…. Balle…. solo Balle…" Ma con la determinazione dirigenziale
Atto Reg. Gen. N.1734 in data 22/12/2017
Atto Reg. Sett. N. 145 in data 20/12/2017, a firma del Dott. Delvino (come al solito sotto i 40.000 € quindi affidamento diretto ), non si è provveduto all’acquisto di divise e parte di esse per il Settore Polizia Municipale? Addirittura si contempla la vestizione completa per n.4 motociclisti comprensiva di pantaloni e giubbotto con relativa protezione, guanti e caschi.
Perché non sostenete esborsi atti al ripristino delle insidie stradali? Cerignola è piena di buche!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

La Cattiveria

 


Altre Notizie

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk