Un elettore cerignolano su due vota M5S. Ma che astensionismo!

L’astensionismo gioca un ruolo determinante nelle elezioni politiche a Cerignola: il 42% degli elettori ha preferito restare a casa mentre l’affluenza su scala nazionale si è attestata al 73% e nella città di Di Vittorio appena al 58%. In questo contesto si registra la schiacciante vittoria del Movimento 5 Stelle, che in Puglia ha fatto il pienone dei collegi uninominali.

 

Nel collegio Cerignola Manfredonia, infatti, Antonio Tasso (48%), il pentastellato su cui è pesata la sospensione di Luigi Di Maio dopo la scoperta di una condanna (poi procedimento prescritto) per masterizzazione di cd rom, ha battuto due pesi massimi di consenso elettorale come Michele Bordo del centrosinistra (15%) e Giandiego Gatta (31%) del centrodestra.

Analogo discorso al Senato, dove Ruggiero Quarto (39,41%), professore barlettano su cui si è focalizzata l’attenzione dei media italiani per la progettazione dell’impianto eolico offshore di Manfredonia, ha battuto di misura il candidato Sergio Silvestris (39%) del centrodestra per appena 90 voti. Non va benissimo nemmeno Forza Italia, se si pensa che rispetto al 2013 gli azzurri hanno perso 3000 voti e non è bastato neanche l’appoggio di Franco Metta e dell’amministrazione a contenere il tonfo. Ma il dato dei berluscones lascia ben sperare comunque se raffrontato con le percentuali su scala regionale o nazionale o se confrontato con quelli del Partito Democratico, ormai in caduta libera.

A Cerignola, nonostante la candidatura “in casa” (o forse proprio per quello) di Elena Gentile, i democratici racimolano poco più di 3000 voti, a testimonianza che la candidatura divisiva dell’europarlamentare ha prodotto nei fatti il secondo tempo della resa dei conti a cui abbiamo assistito prima e dopo il congresso provinciale e locale. Certo, per Gentile si tratta dell’ennesima sonora sconfitta nonostante in loco avesse media schierati in suo favore o totalmente disinteressati alla sua corsa: in discesa, dunque, è crollata da sola.

Dopo il ballottaggio perso con Franco Metta, quando ha piazzato il suo delfino Tommaso Sgarro, e dopo il congresso del PD in cui è finita addirittura in minoranza, per la pediatra arriva l’altra mazzata che fa il paio con le politiche del 2013, quando le bottiglie di champagne furono ricollocate in buste nella sede di via Mameli dopo l’inaspettata performance di Berlusconi. E c’è chi pensa che Gentile si stia attrezzando già per le prossime regionali o, in alternativa, alle comunali, a dimostrazione che le (e)lezioni in casa Pd insegnano sempre poco.

La partita delle politiche, però, ha detto molto anche per i futuri posizionamenti in casa di centrodestra e centrosinistra. Mentre il Movimento 5 Stelle adesso è “costretto” a cercare un volto autorevole per le prossime amministrative, potendo contare su attivisti sparsi ma alcuni dei quali molto laboriosi come Olga Speranza o il già candidato sindaco Francesco Grieco (i due sono espressione di diversi meetup), Liberi e Uguali dovrà rimettersi in piedi considerate le percentuali ininfluenti racimolate (non è da escludere che alcuni piddini possano pensare a LeU per la crociata contro l’attuale maggioranza interna al PD).

La partita più interessante si gioca nel centrodestra “mettizzato”. L’apporto del sindaco a Forza Italia, ancora da quantificare, pone però di fronte a un bivio anche per il futuro: Metta potrà essere punto di riferimento per la destra cerignolana anche nel 2020? Per Natale Curiello e Paolo Vitullo sì, dicono i bene informati; per Fratelli di Italia, invece, un netto no.

Gianvito Casarella ha imposto la sua “candidatura di servizio” proprio per marcare la differenza dal magma di civici, amministratori e forzisti, delimitando un partito di “centrodestra” puro e senza “infiltrazioni”. FdI a Cerignola ha preso 1400 voti: certo, pochi in ottica politiche, ma manna dal cielo se dovessero essere confermati anche alle comunali.

La faida nel centrodestra si gioca proprio rispetto al ruolo di Metta nell’ipotetica coalizione del futuro. Un tema, questo, che però ad oggi non è nell’agenda dell’attuale coordinatore cittadino Pietro Barbaro, che sta cercando di rimettere in sesto il partito avvicinando vecchi e nuovi simpatizzanti: “Forza Italia dopo questi risultati elettorali si consolida come indiscusso primo partito del centro destra a Cerignola, apprezza gli ottimi risultati degli amici della Lega, auspicava un miglior risultato da Fratelli d’Italia, che aveva anche il coordinatore cittadino candidato al Senato, e constata i pochissimi voti del partito di Fitto, del ex sindaco Antonio Giannatempo. E’ dovere ringraziare tutti per aver sostenuto i candidati di Forza Italia e ribadisce ciò che i consiglieri comunali di Forza Italia hanno detto in consiglio comunale che il partito è pronto a dare un contributo in fase di programmazione per migliorare la nostra città e per cercare di eliminare i malcontenti dei cittadini che hanno votato il movimento 5 stelle”.

“Ero il candidato al Senato più giovane d'Italia. Ma il primato più bello è in Puglia, malgrado tutto: Fdi al 6.82%, la percentuale più alta delle città pugliesi. Raddoppiato il dato regionale. Il tutto con un partito organizzato in 4 mesi. Cresciamo” dice Casarella, che aggiunge: “Dall’altra parte del centrodestra, Forza Italia, che nell’intero collegio ha il 21.94%, a Cerignola dopo il matrimonio (non d’amore e dopo 3 anni di celata convivenza) col sindaco Franco Metta aggiunge scarsi 3 punti e va al 24.91%, con 6mila voti (comunque 3mila in meno del 2013): anche perchè o sei candidato o sposti relamente poco in un’elezione così. A sinistra, il de profundis del Pd ha la cifra del 14.4% che condanna Elena Gentile all’uninominale: si chiude un’era. Presente anche la Lega, ad intercettare per la prima volta, come in tutto il Sud, col 7.59% la protesta della destra: la stessa che a sinistra sfocia nel M5S, che vola al 39.61%, in entrambi i casi senza che alcuno degli elettori ne conosca i candidati”. Per Casarella il voto è un antipasto delle comunali 2020: “Esiste una destra alternativa, ai primi passi, ma che sa crescere e camminare sul territorio”.

Per Daniele Dalessandro del PD la sconfitta è netta: “Bisogna saper perdere, liberare il pensiero da i se e i ma, specie quando nessuna motivazione regge ad un risultato cosi limpido. Bisogna assumersi la responsabilità, tutti. Perchè non c’è sfumatura che salvi qualcuno, da qualunque lato si guardi. Bisogna capire che, parafrasando un noto detto relativo al gioco del poker, se dopo un po che sei seduto al tavolo non capisci chi è il pollo, allora il pollo sei tu. E se tutti ad un tavolo vincono e tu sei l’unico che perde forse non è sempre colpa degli altri”.

Michele Cirulli

 

 


Commenti 

 
+14 # Peppino Pacielli 2018-03-06 16:26
Gentile in pensione.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # MURTATELL 2018-03-07 21:36
Citazione Peppino Pacielli:
Gentile in pensione.

MICA UNA... DI PENSIONE.... PIUTTOSTO CI VUOLE UNA PSICODIAGNOSI A QUELLI CHE LE VANNO APPRESSO.....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-5 # A casa i liccasaponi 2018-03-06 17:30
Bravo dalessandro
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # Costante 2018-03-06 17:57
Nei voti della Destra e 5stelle ci sono solamente i demeriti del Pd
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-2 # Poppata 2018-03-06 18:51
Ah, che goduria vedere tutti i partiti sconfitti dire che hanno vinto
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-9 # Michele 2018-03-06 18:52
Redazione, vi informo che nel movimento 5 stelle, non esiste un superiore.

Tutti gli attivisti, hanno le stesse responsabilità e incarichi.

Non ci sono leader guida.
Dovete rettificare l'articolo.

A Cerignola ci sono due gruppi che ambiscono ad evolversi da semplici attivisti, a gruppo territoriale affermato.

Tali gruppi sono:

I Pentastellati

I Grilli

Non esistono capi. Solo persone che insieme cercano di migliorare la politica su Cerignola.

D
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-13 # Francesco Grieco 2018-03-06 21:02
Sono d'accordo con le affermazioni di Michele e vorrei specificare che da parte mia nessuna dichiarazione è stata resa a nome o per conto del movimento 5 stelle così come prevedere il regolamento.
Gli attivisti, simpatizzanti e cittadini sono in egual misura meritevoli per l'impegno profuso sul territorio e in particolare per questa soddisfacente campagna elettorale dei cui frutti speriamo se ne possa godere al più presto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # di maio 4ever 2018-03-07 11:27
Citazione Francesco Grieco:
da parte mia nessuna dichiarazione è stata resa a nome o per conto del movimento 5 stelle così come prevedere il regolamento.

1. non c'è infatti un intervista a te mi sembra che cosa dici che non hai rilasciato dichiarazioni? dove le vedi tue dichiarazioni?
2. il regolamento prevede che i parlamentari stiano zitti in questo momento e non gli attivisti quindi grieco mi spiace per te ma tu non sei parlamentare rassegnati
3. tu non puoi parlare per conto del m5s perchè non sei m5s ma un semplice meetup su cui tra l'altro ci sarebbe molto da dire
A riveder le stelle! W i Pentastellati di Cerignola
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-2 # henkie 2018-03-07 23:06
MEJ COJONI

Citazione Michele:
Redazione, vi informo che nel movimento 5 stelle, non esiste un superiore.

Tutti gli attivisti, hanno le stesse responsabilità e incarichi.

Non ci sono leader guida.
Dovete rettificare l'articolo.

A Cerignola ci sono due gruppi che ambiscono ad evolversi da semplici attivisti, a gruppo territoriale affermato.

Tali gruppi sono:

I Pentastellati

I Grilli

Non esistono capi. Solo persone che insieme cercano di migliorare la politica su Cerignola.

D
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # onestamente 2018-03-06 19:11
A Cerignola esistono due Movimenti politici Cerignola Adesso e Uniti per Disanto, molto attivi nel sociale e che si stanno facendo strada, che fanno capo all'avvocato Francesco Disanto. La stampa non parla di questo fermento, molto attivo anche sui social, perchè nei loro confronti si è messo in atto un vera operazione di oscurantismo politico, nonostante il loro leader l'avvocato Francesco Disanto sia una persona molto nota in città, avendo alle spalle anni di militanza, una candidatura a sindaco e diverse candidature a consigliere comunale. Meditate gente!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-7 # Manuele 2018-03-06 20:45
Sarà pure come dici. Ma il metodo di proporsi da questi che dici, è sempre lo stesso. Antiquato e poco credibile.

A cerignola, il movimento 5 stelle, è ancora giovane. Ci sono due gruppi che invece di essere uno solo, sono divisi da soggetti che pensano a personalismi e non ad essere produttivi e basta.

Forse questa vittoria, avvicineranno gente che vuole un futuro migliore per cerignola.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-12 # Francesco Grieco 2018-03-06 21:24
Come fa ad asserire che ci siano stati personalismi quando nessuno di Cerignola si è proposto lasciando spazio a candidati più meritevoli?
La produttività e le attività sul territorio prescindono dalle candidature, esse dipendono anche e soprattutto dalla partecipazione cittadina quindi la inviterei a partecipare alle iniziative di cui potrebbe venire a conoscenza mettendo un like sulla pagina fb dei Grilli (ad esempio).
La saluto
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # dott colangione 2018-03-07 09:43
Citazione onestamente:
A Cerignola esistono due Movimenti politici Cerignola Adesso e Uniti per Disanto, molto attivi nel sociale e che si stanno facendo strada, che fanno capo all'avvocato Francesco Disanto. La stampa non parla di questo fermento, molto attivo anche sui social, perchè nei loro confronti si è messo in atto un vera
operazione di oscurantismo politico, nonostante il loro leader l'avvocato Francesco Disanto sia una persona molto nota in città, avendo alle spalle anni di militanza, una candidatura a sindaco e diverse candidature a consigliere comunale. Meditate gente!

ONESTAMENTE mi sento di visitarla quando prima, magari il mercoledì insiema a quell'altro ore 10,30 presso gli ambulatori del CIM
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Cerignolano 2018-03-08 16:57
Citazione dott colangione:
Citazione onestamente:
A Cerignola esistono due Movimenti politici Cerignola Adesso e Uniti per Disanto, molto attivi nel sociale e che si stanno facendo strada, che fanno capo all'avvocato Francesco Disanto. La stampa non parla di questo fermento, molto attivo anche sui social, perchè nei loro confronti si è messo in atto un vera
operazione di oscurantismo politico, nonostante il loro leader l'avvocato Francesco Disanto sia una persona molto nota in città, avendo alle spalle anni di militanza, una candidatura a sindaco e diverse candidature a consigliere comunale. Meditate gente!

ONESTAMENTE mi sento di visitarla quando prima, magari il mercoledì insiema a quell'altro ore 10,30 presso gli ambulatori del CIM

Lei è già da TSO. Ci vediamo alle prossime amministrarive
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # henkie 2018-03-07 23:07
not oun
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+13 # Costante Baresi 2018-03-06 21:15
LA GENTILE SI FACESSE UNA BELLA VACANZA SUI MONTI DAUNI. È DIMOSTRAIO CHE A CERIGNOLA NESSUNO LA VUOLE E LA CASSATA di tommasino ORAMAI SI È SCIOLTA.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # Manuele 2018-03-07 10:32
Signor Grieco, non mi riferivo a lei. Ma loguercio e la ragazza del gruppo non vostro. Non ricordo il nome della signorina. Dovete avere linea comune, Non bisticciare per cose di poco conto. Quello che ho visto dietro al palco, quando è venuto Alessandro Di Battista a cerignola. È stato uno spettacolo penoso. loguercio, ha a cacciato alcuni attivisti, e anche una candidata che doveva salire sul palco. Richiamata da a salire. Immaginate l'espressione della poverina, che non capiva il comportamento avuto da una persona un pochino strana! Non è accettabile da un attivista, mettersi in mostra, con prepotenza o arroganza.
Mi chiedo cosa ci fa una persona come quella nel vostro gruppo?

Con attivisti di altre località, l'atmosfera è cordiale e allegra. Non si può dire lo stesso quando vedo il vostro amico citato. Seguo le iniziative del movimento su cerignola, vi leggo. Ma dovete iniziare a prepararvi per le prossime elezioni comunali. Due gruppi, non vanno da nessuna parte.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # angelino bucchi 2018-03-07 11:42
infatti io voto 5stelle, ma vedermi rappresentato da questo tale loguercio non m fa impazzire di gioia, pertanto alle prossime elezioni amministrative mi guarderò bene dal votare 5 stelle con un tale rappesentante, ma ne frattempo mi auguro che i vertici provinciali si accorgano e prendano seri provvedimenti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-8 # Francesco Grieco 2018-03-07 13:48
Cercami in privato la situazione dall'esterno non può apparire così chiara, ti spiegherò.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # coccio 2018-03-09 18:22
Citazione Francesco Grieco:
Cercami in privato la situazione dall'esterno non può apparire così chiara, ti spiegherò.

Perchè in privato? non siete il movimento della trasparenza?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-5 # io 2018-03-07 13:28
Leggo un articolo scritto da un politico di parte Cirulli candidati e vediamo quanti voti prendi.
5 stelle siamo già a chi sei tu e chi sono io? vedete che volutamente una parte della compagine del Sindaco ha votato 5 stelle per non dare troppo peso agli affaristi di Forza Italia.
Non si parla della Lega che ha surclassato Casarella UNICO CANDIDATO CITTADINO DI CENTRO DESTRA.
Alle comunali un'altra storia
attenti alla GENTILE SINDACO nel 2020
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # X daniele 2018-03-07 17:14
Credi di poterti costruire un futuro chiedendo di votare contro il tuo partito x fare la guerra alla gentile? Non ti sei fatto schifo da solo? Non ti vergogni a farti circondare da emerito lestofanti?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Costante Baresi 2018-03-12 22:22
X Daniele: se nu pappl
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Internet 2018-03-08 12:31
Ma i Cerignolani hanno votato 5stelle che è solo una entità virtuale. Ma chi rappresenta a Cerignola i 5 stelle? Mai visto nessuno in giro. Scrivono solo su fb. Bhooo. Meglio i nostri rappresentanti fisici Gianvito , Gatta e Silvestris. I 5 stelle spariranno a breve e torneremo a governare con Gianvito Casarella che ci ha messo la faccia a differenza di altri.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-5 # Manuele 2018-03-08 15:27
Se non li hai visti, vuol dire che non hai voluto vederli. Ci sono le pagine facebook dei due gruppi. Li trovi gli eventi. Se sono previsti. Adesso la campagna elettorale è finita. Se ti interessa. Cerca che trovi. Altrimenti non lamentarti che qualcuno non fa quello che vuoi solo tu. Se sei capace, vai avanti...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

La Cattiveria

 


Altre Notizie

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk