Metta cambia casacca e va destra, Paparella: "Sindaco sia neutrale"

L’operazione che porta Franco Metta a sostenere Forza Italia non è stata apprezzata dall’intera compagine amministrativa che, alla spicciolata, non ha fatto mancare mugugni pubblici e privati per una svolta a destra più volte mormorata in consiglio comunale ma mai, fino a due giorni fa, resa esplicita: l’ultima rimostranza arriva dal presidente del consiglio Leonardo Paparella.

 

Il sindaco ha confermato il suo sostegno a Giandiego Gatta e Sergio Silvestris di Forza Italia, rispettivamente per Camera e Senato, allontanandosi così da quel patto dei civici che aveva caratterizzato la sua corsa al fianco del governatore della Puglia Michele Emiliano e dell’assessore regionale Leo Di Gioia, che proprio nel collegio di Cerignola avevano piazzato nel listino Pippo Liscio per drenare voti al centrosinistra grazie all’onda civica.

Le prime prese di posizione arrivano dal vicesindaco Pezzano, che proprio con l’entourage di Emiliano è in stretto contatti anche per ricollocarsi dopo la parentesi mettiana: “In passato le amministrazioni comunali, nonostante dichiarassero di appartenere allo stesso schieramento politico, andavano in "crisi" durante le campagne elettorali. Questa volta non succederà, anche se ciascuno di noi voterà come meglio crede. Riteniamo che l'attività amministrativa non debba essere intaccata dalle vicende elettorali”.

Eppure a spingere sulle politiche, con continui post sui social, è proprio il sindaco Metta. Tanto che ad intervenire, e a frenare la deriva destrorsa della maggioranza, è un altro ex PD, il presidente del consiglio Leonardo Paparella: “Pur provenendo da esperienze politiche diverse, questa realtà amministrativa nasce come sintesi di istanze e sensibilità eterogenee unite dalla volontà di dare vita ad una stagione amministrativa di rottura col passato recente e remoto di questa città”.

Il messaggio, che suona come un altolà e una bacchettata a Metta, si fa ancora più chiaro: “Come uomini delle istituzioni, figli di questa Giunta nata per accorciare la distanza con i cittadini e andare oltre la partitocrazia della città, l’unica opzione possibile è rimanere neutrali e lasciare ai nostri elettori la massima libertà di scelta. A differenza di quanto fatto da altre istituzioni cittadine che, manifestando apertamente la propria simpatia, rischiano di mettere in crisi quel patto con gli elettori che ci ha portati a Palazzo di Città, io credo nella sacralità delle istituzioni”.

“Chiedo a tutti i nostri elettori di andare a votare esercitando un diritto costituzionale, ma, al tempo stesso, è giusto evitare corse strumentali o appelli a favore del candidato x o del partito Y. Pur rispettando le scelte altrui, sono dell’idea che le istituzioni vadano tenute fuori dalle competizioni elettorali”, afferma Paparella che conclude: “Non faccio il tifo per l’elezione di alcun candidato ma, al tempo stesso, dal giorno dopo le elezioni sono pronto a collaborare con tutti gli eletti della zona nell’interesse di Cerignola e della sua cittadinanza”.

Michele Cirulli

 

 


Commenti 

 
+13 # Sacc 2018-02-06 04:26
Ricordo a voi della sinistra che oggi amministrate con l'amministrazione di metta che la sinistra uscirà dalla competizione elettorale con le ossa rotte. Parlate di diritto costituzionale e libertà di voto voi che avete vinto con i voti della destra. Proprio voi che avete vinto con stratagemmi e bugie. Il vicesindaco è ormai alla fine della sua esperienza politica. Forse potrebbe provare nei m5s.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+12 # giacomo.freddi 2018-02-06 06:04
Sig.Paparella sii sincero!!
Iniziano le farse?
Questa è simile a quanto richiedeVa la testa del comandante Delvino?
Sei giovane!!! Presumo Politicamente preparato!! Potresti far carriera!! E' ora di mdeditare
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # CITTADINO 2018-02-06 14:35
Citazione Sacc:
Ricordo a voi della sinistra che oggi amministrate con l'amministrazione di metta che la sinistra uscirà dalla competizione elettorale con le ossa rotte. Parlate di diritto costituzionale e libertà di voto voi che avete vinto con i voti della destra. Proprio voi che avete vinto con stratagemmi e bugie. Il vicesindaco è ormai alla fine della sua esperienza politica. Forse potrebbe provare nei m5s.

OGGI QUI...DOMANI LA'....IO VADO E VIVO COSI'...SENZA FRENI VADO E VIVO COSI'....QUI E LA' IO AMO LA LIBERTA'...E NESSUNO ME LA TOGLIERA' MAI....( è una vecchia canzone di Patty Pravo, che calza a pennello al SINDAGO).
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-24 # Cicognino 2018-02-06 07:57
Caro Leo, sai benissimo che nessuno e' mai riuscito a mettere il bavaglio al nostro grande Sindaco.
Un fuoriclasse politico come Metta non può essere inquadrato in schemi rigidi di comunicazione e vetuste logiche di opportunismo politico.
Metta, come il grande Diego Armando Maradona, deve muoversi in campo senza dettami di scuderia da rispettare.
Il comune obiettivo è quello di evitare che la zia vada a Roma ed il video clip dell'altro giorno ha bucato, come dice Luca, lo schermo.
Noi siamo quelli del Cambiamento e non possiamo fare passi indietro, per cui ...... Andiamo avanti!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+22 # dott colangione 2018-02-06 08:17
ti rammento l'appuntamento di domani al CIM.
Non mancare perchè ti servono le cure e la tua guarigione la vedo molto molto difficile
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # T.S.O. 2018-02-08 02:34
Ahahahahahahah Ti amo ahahahahahahah
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+16 # Forza Italia ???? 2018-02-06 08:12
Ma dovremmo votare su indicazione del sindaco 2 perfetti sconosciuti solo perché sono di Forza Italia???? Ma cosa faranno per il loro territorio, per quello di Cerignola sicuramente niente
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-22 # Antonio 2018-02-06 08:15
Il Sidaco fa bene non bisogna più votare al simbolo del partito ma alla persona
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-20 # nino 2018-02-06 11:22
Sia Gatta che Silvestris sono due persone preparate e perbene che hanno sempre lavorato per il territorio,non come la zia!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+15 # X nino 2018-02-06 11:31
Infatti chi li ha visti mai a Cerignola a parte quando andó a mangiare col sindaco
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # vero 2018-02-06 12:13
scusate ma metta è sempre stato fascista, come gatta e il gatto silvestro.
perché scandalizzarsi ?
vergognoso che l'ex onorevole abbia implorato l'appoggio del podestà per candidarsi con LeU.
meno male che ci è stato evitato lo spettacolo indegno.
Paparella tu che ne sai del tentativo di inciucio
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+15 # NON VOTATE BERLUSCONI 2018-02-06 14:11
NON VOTATE BERLUSCONI
NON VOTATE BERLUSCONI
NON VOTATE BERLUSCONI
NON VOTATE BERLUSCONI
NON VOTATE BERLUSCONI
NON VOTATE BERLUSCONI
NON VOTATE BERLUSCONI
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # So feje 2018-02-06 14:49
A do ca veje la cicogn, la paparedd non pot arruve', la pot schitt guardall da sott, ucchje vivl statv bun!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # Patrizio Mughiy 2018-02-06 14:53
METTA PENSERÀ solo esclusivamente per i fattacci suoi. Servendosi di paparella, pezzon,e il restante...che servono solo esclusivamente per riempimento di salsiccia. Aprtt l'occhr. Stamc bun.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+8 # So feje 2018-02-06 20:45
Paparedd non mo' tdie', non ho capet ca gheje u fazz turne' a Mett i sciurnt!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # gratti silvestra 2018-02-07 14:45
Citazione So feje:
Paparedd non mo' tdie', non ho capet ca gheje u fazz turne' a Mett i sciurnt!

I scurnt ghevn falz cume mett la fnanz s na dune, ma sa chiud a brod d cecr.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # Costante Baresi 2018-02-06 22:07
Il sindaco Metta, questa volta si è sbagliato, l'unica persona che merita di essere votata è Elena Gentile, scusate mi viene da ridere.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Cess 2018-02-07 13:23
Vat kuk
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+10 # Gattosilvestro 2018-02-06 23:01
Paparella va a c..... con Pezzano e tutto il resto. Pensate di essere amministratori, ma siete emeriti cessi e delinquenti. Voteremo... secondo le nostre convinzioni, senza ascoltare i vostri astruso consigli. Voi rappresentate il nulla. Con quella specie di sindaco che vi ostinate a sorreggere siete finiti, altro che brave persone, siete peggio di lui.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-13 # Cicognino 2018-02-08 08:06
Ieri il Sindaco e' stato ospite dell'ammaliante giornalista Giovanna Greco su Telefoggia.
La giornalista ha cercato invano di mettere in difficoltà il Sindaco con domande provocatorie ma alla fine ha desistito, affascinata dalla eloquenza del nostro amato Sindaco.
Non sono mancate pungenti ed ironiche battute sulla "potabilità della Gentile" e sui "nani e ballerine" che ancora affollano il centrodestra ed il centrosinistra a Cerignola, ma anche sulla insulsa comunicazione di Paparella.
Per la prima volta, inoltre, il Sindaco ha pubblicamente aperto i nostri cuori alla speranza di una Sua ricandidatura per le amministrative 2020.
Molti concittadini vivono la scadenza del mandato come un incubo.... Pensare ad un altro Sindaco al posto di Metta fa venire i crampi allo stomaco. Lui ha alzato l'asticella e non vedo ancora chi possa mai riuscire a saltarla dopo di lui.
Io, il 4 marzo, voto Gatta Silvestris ( ennesima geniale trovata elettorale del Sindaco)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # Il collega di Colangione!!! 2018-02-10 22:47
Lunedì sostituisco io il collega, mi ha detto di farti venire a prendere dal 118, perchè la tua situazione mentale è molto grave....hai bisogno di farmaci psichiatrici urgenti!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Il collega di Colangione!!! 2018-02-10 22:48
Citazione Il collega di Colangione!!!:
Lunedì sostituisco io il collega, mi ha detto di farti venire a prendere dal 118, perchè la tua situazione mentale è molto grave....hai bisogno di farmaci psichiatrici urgenti!!!!


CICOGNINO!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # Cerignolano 2018-02-08 12:11
Il peggiore sindaco della storia è Metta, seguito da Giannatempo, Valentino e Tatarella.
Sono gli atti che parlano chiaro. Quando sarà finita questa amministrazione si prenderà contezza del devastante impatto sociale sulla città. Degrado assoluto. Giannatempo legato al buco Gema e AC Foggia, oltre a tutte i disastri dei suoi dieci anni di mal governo. Valentino commissariato, fallimento ASIA e con nessuna attività infrastrutturale creata se non il titolo di "dottore" sui ringraziamenti al film di Di Vittorio nei titoli di coda. Tatarella fallimentare operazione dell'Interporto e società Ofanto Sviluppo, costata alle casse dei cittadini sino ad oggi circa 50 milioni di euro. Ma di cosa stiamo parlando.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # gratti silvestra 2018-02-08 15:18
Citazione Cerignolano:
Il peggiore sindaco della storia è Metta, seguito da Giannatempo, Valentino e Tatarella.
Sono gli atti che parlano chiaro. Quando sarà finita questa amministrazione si prenderà contezza del devastante impatto sociale sulla città. Degrado assoluto. Giannatempo legato al buco Gema e AC Foggia, oltre a tutte i disastri dei suoi dieci anni di mal governo. Valentino commissariato, fallimento ASIA e con nessuna attività infrastrutturale creata se non il titolo di "dottore" sui ringraziamenti al film di Di Vittorio nei titoli di coda. Tatarella fallimentare operazione dell'Interporto e società Ofanto Sviluppo, costata alle casse dei cittadini sino ad oggi circa 50 milioni di euro. Ma di cosa stiamo parlando.

Ai ragione...d. santo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk