Che succede? La patata si fa bollente e Metta si accorge dei “sotto soglia” di Delvino?

Lo abbiamo scritto in tutte le salse. L’uso degli importi sotto soglia del Comune di Cerignola è stato smodato, per quanto consentito dalla legge. Al di sotto di 40 mila euro, infatti, l’amministratore può procedere a conferire appalti senza gara. Solo che dal settore polizia municipale si è proceduto più e più volte alla pratica. Reato? Questo no.

 

Un problema invece sorge quando si spezzettano dei lavori per fare in modo che questi risultino nelle soglie minime di affidamento diretto. Delvino lo ha fatto. Diverse volte, e noi lo abbiamo scritto, e vi sarebbero tanti mal di pancia verso il comandante e tante segnalazioni sullo spacchettamento dei lavori di accesso al Comune. Forse anche per questo Metta, con due anni e mezzo di ritardo, ravvede la necessità di regolare la prassi, che in certi uffici è applicata in maniera intensiva.

“L' ordinamento della Pubblica Amministrazione prevede si possa procedere per scelta diretta per lavori, servizi, acquisti, inferiori a 40 mila euro. Abbiamo sempre dato una correttissima applicazione a questa norma. Ciò non mi impedisce, periodicamente, di invitare i Dirigenti Comunali ad un uso parsimonioso di questa facoltà”, dice Metta. “Non ho registrato, ad ora, nessun uso improprio o affrettato”, prosegue il sindaco.

“Nel costatare ciò, ho ieri voluto, con una nota circolare, ribadire ai Dirigenti l'opportunità di essere sempre molto rigorosi e restrittivi nell'utilizzo di questa facoltà. Ho anche disposto che, nel caso, il Sindaco sia informato in anticipo per consentire anche a me ogni possibilità di verifica e di valutazione preventiva”, conclude.

Evidentemente la patata sta diventando troppo bollente.

 

 

 

 

 


Commenti 

 
+6 # Maria 2018-02-03 14:28
Speriamo nel Prefetto
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # MURTATELL 2018-02-03 15:36
Citazione Maria:
Speriamo nel Prefetto

METTA RISPONDERA' DELLA PRESENZA DI QUESTO SOGGETTO CALATO DA NON SI SA DA QUALE CICOGNA...!!!! E' FACILE FARE CASSA COME STA FACENDO. CERIGNOLANI, COMINCIATE LA CURA CON IL FOSFORO, PER RICORDARE....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+9 # Pierino 2018-02-03 17:33
Tutti gli incarichi sono in affidamento diretto a 39.900 euro senza straccio di motivazione. Che dobbiamo aspettare ancora? E l’opposizione dorme ... speriamo che Prefetto o Procura siano svegli
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Patrizio Mughiy 2018-02-03 22:02
Il comune va COMMISSARIATO. Azzerando tutti gli APPALTI PUBBLICI, per infiltrazioni mafiose La magistratura SIA più celere. Tempo a DIETRO il quotidiano la Repubblica, ci informava di questo CANCRO. MAGISTRATURA...se ci sei....col la rezz. Aprtt l'occhir ca la mughij gh a seee.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # giacomo freddi 2018-02-04 09:01
Sig.Metta ma Lei rappresenta il Comune di Cerignola e i Cerignolani che l'hanno voluto Sindaco? Allora perchè consente tali ilecite manovre? Probabilmente siamo stati considerati - descritti - a chi pone in essere tali manovre che i Cerignolani
sono una massa di ignoranti, stupidoni, una massa di pecoroni, una massa di qua qua ra qua.
Il Suo silenzio si trasformerebbe in assenso a quest'ultima considerazione dei Cerignolani.
Il tempo darà ragione.
A proposito Lei è di Cerignola? Non si sentirebbe offeso essere considerato tale?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # MURTATELL 2018-02-04 16:05
Citazione giacomo freddi:
Sig.Metta ma Lei rappresenta il Comune di Cerignola e i Cerignolani che l'hanno voluto Sindaco? Allora perchè consente tali ilecite manovre? Probabilmente siamo stati considerati - descritti - a chi pone in essere tali manovre che i Cerignolani
sono una massa di ignoranti, stupidoni, una massa di pecoroni, una massa di qua qua ra qua.
Il Suo silenzio si trasformerebbe in assenso a quest'ultima considerazione dei Cerignolani.
Il tempo darà ragione.
A proposito Lei è di Cerignola? Non si sentirebbe offeso essere considerato tale?

LUI DICE CHE NON LEGGE LE OPINIONI DI QUESTO FORMAT. VUOL DIRE CHE QUANDO I CERIGNOLANI CHE LO LEGGONO SARANNO IN NUMERO SUFFICIENTE DA MANDARLO ALLE NATIVE OCCUPAZIONI SARA' TROPPO TARDI PER LUI.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk