Morra: “Riqualificare l’area verde a ridosso di Torre Alemanna”

“Recuperare un’area verde di particolare pregio produttivo e naturalistico adiacente ad un sito di notevole interesse storico”. Così Pasquale Morra, assessore al Patrimonio, all’Arredo Urbano e Smart City del Comune di Cerignola, illustra le linee guida dell’intervento deliberato, su sua proposta, dalla Giunta Comunale di Cerignola (n.350 del 19/12/2017), e candidato ai finanziamenti disposti dalla Regione Puglia nell’avviso  “Manifestazione di interesse per la presentazione di candidature per l’assegnazione di contributi straordinari ai comuni per la sistemazione di aree verdi pubbliche”.

 

Importo complessivo del progetto: 40.000,00 euro.

“L’area verde in questione è uno spazio a ridosso del complesso monumentale di Torre Alemanna: uno dei siti più importanti della Puglia realizzato dai Cavalieri Teutonici nella regione. Lo spazio di intervento è un’area in disuso a verde incolto, appendice orizzontale di Torre Alemanna, posta sul fronte nord della stessa. Si tratta di intervenire su uno spazio di forma rettangolare di circa 850 metri quadrati, cinto da un muro di contenimento in muratura portante che si articola su tre lati e su cui si trova un parapetto costituito da una ringhiera di tubi innocenti interrotti da sostegni a piedritto in mattoni faccia a vista delle  dimensioni di 45x45 centimetri per 70 cm di altezza, intervallati a distanza variabile per ogni lato su cui insistono.

La struttura che circoscrive lo spazio in oggetto, lasciando libero il lato nord, contiguo al complesso monumentale, necessita di manutenzione, per cui parte dell’intervento riguarderà proprio il suo ripristino; l’altro lato messo a nord è dotato di una rampa di scale composta da 6 alzate di 14 centimetri, e connette l’area in questione con un altro spazio verde già attrezzato e dotato di essenze arboree secolari. L’intervento progettuale non prevede la realizzazione di alcun tipo di manufatto edilizio che sviluppi volumetria”, spiega Morra.

Nel dettaglio, il progetto prevede: la sistemazione del manto verde e la piantumazione di specie arboree e floreali autoctone; lo spazio verde sarà attrezzato con elementi di arredo urbano a basso impatto ambientale (sedute, cestini gettacarte, adeguata illuminazione); il ripristino delle parti in muratura e delle ringhiere che si trovano su tre lati dell’area. Inoltre, tutti gli elementi decorativi e la simbologia dell’area saranno riqualificati e potenziati per esse restituiti alla loro originaria funzione.

“La filosofia guida di questo intervento è la stessa che ci porterà a valorizzare Borgo Tressanti: recuperare un pezzo fondamentale del nostro patrimonio storico, culturale e produttivo e restituirgli la centralità che merita”, conclude l’assessore comunale.

 

 

 


Commenti 

 
+6 # appaltatore 2018-01-03 20:34
Scommetto che L'APPALTO SOTTOSOGLIA, sempre e comunque, lo assegniamo alla simpatica impresa MONDOSERVICE :-)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Aggiungiunposto 2018-01-03 23:28
È arrivato un altro cervellone. Ora è il turno di questo Morra a fare lo scrivano. Fanno a turno, man mano che si bruciano questi sedicenti amministratori
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

La Cattiveria

 


Altre Notizie

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk