Pace fatta tra Metta e Federazione Civica: Morra è il nuovo assessore

“L'ingresso in giunta dell’ingegnere Pasquale Morra simboleggia l’impegno concreto di Federazione civica a dare ancor più slancio alla macchina amministrativa e pone termine alla fase dell’appoggio esterno alla Giunta Metta”. Queste le considerazioni del coordinatore di “Federazione Civica” Leonardo Paparella a conclusione della fase di verifica e riassetto all’interno della maggioranza che sostiene Franco Metta al Comune di Cerignola.

 

“Avevamo detto che il nostro intento non era far cadere qualche testa ma dare nuovo slancio a questo percorso amministrativo. E così è stato. Morra è un tecnico che, con le  deleghe al Patrimonio e all’Arredo urbano e a “smart city e mobilità” saprà fissare altri tasselli importanti lungo il cammino verso la piena realizzazione dei punti previsti nel programma elettorale del 2015. In sostanza, dell’esecutivo entra a far parte un professionista brillante, competente, determinato che, ne siamo certi, darà un contributo strategico al positivo lavoro portato avanti finora da Giunta e Consiglio Comunale”, aggiunge il coordinatore di “Federazione Civica” che, a questo proposito, coglie l’occasione per ringraziare l’agenzia “Cerignola Produce” e lo sportello all’agricoltura “per il lavoro svolto nonostante gli evidenti problemi logistici”.

Parole di elogio anche per il delegato alle Attività Produttive, Vincenzo Specchio, “per lo straordinario apporto a titolo gratuito e per gli obiettivi raggiunti sul distretto urbano e sul documento programmatico del commercio. Ora “Federazione Civica” è una squadra matura e pronta a dare il massimo in questa importante esperienza di governo comunale”.

 

 

 

 

 


Commenti 

 
-6 # Barbiturico 2017-11-22 16:33
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-4 # Barbiturico 2017-11-22 16:34
Molto brillante e competente :))
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # Pinuccio Bruno 2017-11-22 21:50
E' l'evidenza di come Metta ogni giorno che passa stia abdicando. " I dilettanti allo sbaraglio" stanno sbaragliando proprio chi ha definito tali i federati civici. Nel mentre il ruolo dei bistrattati "cicognini" è quello di servire a messa in assoluto religioso silenzio.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-17 # Cicognino 2017-11-23 07:47
Caro Pinuccio Bruno, noi cicognini serviamo a messa in assoluto religioso silenzio perché crediamo ciecamente nel nostro amato leader Metta.
Lui ci ha trasformato da semplici cittadini in politici conosciuti!!!
Lui ci ha insegnato ad amministrare Cerignola!!!
Lui ha aperto prima i nostri occhi e poi i nostri cuori...indicandoci la via del Cambiamento!!!
Lui lascerà la sua eredità politica ai fratelli cicognini....non ad altri....la classe dirigente che governerà Cerignola per i prossimi 30 anni siamo NOI DELLA CICOGNA......non i dilettanti allo sbaraglio che si saziano con un assessorato.
Metta non sta abdicando e noi cicognini non siamo bistrattati.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-14 # Cicognino2 2017-11-23 12:14
Cerignola sta diventando una città moderna ed importante. Il cambiamento è in atto. Grandi cose sta facendo il nostro Sindaco. Metta come Cesare Augusto. Ci auguriamo che si ricandidi per le prossime amministrative, perché la città ha bisogno delle sue capacità e della sua Leadership anche per gli anni a venire.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # Pinuccio Bruno 2017-11-23 15:15
Caro “ Cicognino” anonimo, debbo innanzitutto complimentarmi per i tenore, questa volta non offensivo, del tuo commento. Ciò premesso, consentimi di fare qualche appunto sulle tue osservazioni. Quando mi riferivo al gruppo cicognino citando l’aggettivo “bistrattato” ed il concetto intrinseco al “servire a messa” non era di certo esternazione di biasimo. Tutt’altro. Era proprio per evidenziare come il medesimo gruppo sia “disciplinato” e si sacrifichi in silenzio (religioso, assoluto) per il mantenimento di una maggioranza che, altrimenti, rischierebbe contraccolpi negativi. Chiarito ciò, non ti nascondo, noto che il Sindaco ha ORA incominciato ad imboccare la via giusta. Tuttavia, a parte fiochi e luccicanti bagliori , persistono ancora delle ombre.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # Pinuccio Bruno 2017-11-23 15:44
Le quali avrebbero bisogno di essere dischiarite al fine di essere maggiormente credibile. Tu auguri al Sindaco di andare oltre l’attuale lustro amministrativo. Ebbene , io ritengo tu gli voglia del male. Io credo che egli miri legittimamente ad assurgere ad alti livelli politici. Continuare ad amministrare una città come quella di Cerignola attorniato da famelici ed ipocriti che divengono amici dalla sera alla mattina è cosa difficile e non augurabile.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Cittadino libero 2017-11-23 18:45
Citazione Pinuccio Bruno:
Le quali avrebbero bisogno di essere dischiarite al fine di essere maggiormente credibile. Tu auguri al Sindaco di andare oltre l’attuale lustro amministrativo. Ebbene , io ritengo tu gli voglia del male. Io credo che egli miri legittimamente ad assurgere ad alti livelli politici. Continuare ad amministrare una città come quella di Cerignola attorniato da famelici ed ipocriti che divengono amici dalla sera alla mattina è cosa difficile e non augurabile.

Ma quali alti livelli può raggiungere un mediocre come Metta? Vi rendete conto di quello che dite? Vi rendete conto che state parlando del peggior sindaco della storia di Cerignola, della persona più contestata in città e che è arrivato a fare il sindaco a 70 anni per merito della chiesa locale?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-6 # Merra 2017-11-23 20:41
Si è molto criticato e denigrato in questi ultimi giorni il pubblico intervento del Sindaco, che ha tenuto pubblicamente domenica scorsa, in merito alle parole usate per la questione palazzetto dello sport. Come al solito sono state strumentalizzate negativamente sia a sinistra che a destra per attaccarlo gratuitamente e senza fondamenta....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-6 # Merra 2017-11-23 20:56
..l'oliveto sperimentale in questione non ha prodotto un solo posto di lavoro a Cerignola. Non è certamente vitale per la nostra economia. Non sarebbe un sacrilegio reipiantarlo in un'atra area della enorme estensione terricola dell'Istituto, lasciando campo libero alla costruzione dell'impianto sportivo, il quale, insieme all'indotto dei servizi porterebbe nuovi posti di lavoro. La ricerca scientifica verrebbe cmq tutelata e preservata. Non è l'oliveto sperimentale che ha creato nuovi posti lavorativi, ma sono le capacità e l'ambizione di parte dei diplomati dell'Agrario, dalla sua fondazione ad oggi.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # ANTIBIOTICO 2017-11-23 21:42
L'uliveto sperimentale dell'Agrario non ha prodotto un solo posto di lavoro perchè tutte le braccia cerignolane sono state rubate all'agricoltura. ANDATE A ZAPPARE, e dopo averlo fatto vi renderete conto se si è capaci di spostare di alcuni metri un'albero, senza che lo si faccia morire, ripeto: ANDATE A ZAPPARE!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie