Violazione della sorveglianza speciale: 2 arresti. Sequestrati 6 kg di hashish

La scorsa notte, durante i consueti controlli a pregiudicati sottoposti ad obblighi, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile del NORM della Compagnia di Cerignola hanno tratto in arresto CALVIO CARMINE, cl. '89, e RAFFAELI VINCENZO, cl. '90, entrambi cerignolani.

 

In particolare, il primo, già sottoposto agli arresti domiciliari per ricettazione, è stato sorpreso dai militari all’esterno della propria abitazione. L’uomo, già tratto in arresto per il medesimo motivo il primo agosto scorso, è stato nuovamente risottoposto agli arresti domiciliari. Il Raffaeli, invece, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di P.S. con obbligo di soggiorno nel comune di Cerignola, obbligato a portare sempre con sé il decreto del Giudice con il quale è stata disposta la misura, non ha ottemperato alla prescrizione, violando così la stessa e commettendo, dunque, un reato punito con l’arresto. Anche Raffaeli è quindi stato sottoposto, su disposizione del P.M. di turno, agli arresti domiciliari.

Sempre i militari dell'Aliquota Radiomobile, in servizio di perlustrazione in località “Borgo Tressanti” di Cerignola, hanno intercettato un’Audi A4 i cui occupanti, alla vista dei militari, si sono dati a repentina fuga. I malfattori, inseguiti a elevata velocità, vistisi braccati hanno lanciato dall’auto un borsone, dal quale è fuoriuscito il contenuto che si è disperso sul manto stradale, obbligando così i militari a fermarsi. Grossa è stata la sorpresa dei Carabinieri nel momento in cui hanno constatato che i fuggiaschi si erano appena disfatti di un cospicuo quantitativo di hashish, suddiviso in oltre 50 panetti, il cui peso complessivo era di 6,172 kg.

Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro. Gli uomini del Nucleo Operativo sono ora al lavoro per risalire all’identità dei trafficanti di stupefacente riusciti a dileguarsi.

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie