Vitullo e Curiello: “Non siamo stampella di Metta, Giannatempo ha distrutto la destra”

“Forza Italia stampella di Metta? Parlano gli atti: abbiamo votato contro il consuntivo 2016, siamo in prima linea per la destinazione dell’ex tribunale a nuovo commissariato, siamo contrari all’alienazione dei terreni dell’istituto agrario, perché ci sembra una soluzione di comodo. Non siamo maggioranza”.

 

Paolo Vitullo e Natale Curiello, consiglieri comunali di Forza Italia, sottolineano la loro estraneità all’amministrazione dopo che, da Direzione Italia di Giannatempo a Fratelli di Italia di Casarella, sono piovute critiche sull’opposizione “morbida” dei due azzurri.

“Metta ha pagato l’inesperienza amministrativa sua e dei suoi, però ha portato a termine una grossa parte dell’eredità lasciata dalla passata amministrazione. Al netto dei limiti caratteriali, degli scontri con le altre istituzioni, il nostro giudizio non è negativo. Noi lo valuteremo quando porterà avanti progetti e iniziative proprie, non quelle ereditate dalla nostra gestione”, chiariscono i berlusconiani.

“Ci accusano di essere mettiani, ma vogliamo ricordare che chi ha creato il candidato sindaco Metta nel 2009 è stato il circolo di AN, allora composto dai maggiorenti Ruocco, Tatarella, Giannatempo, Casarella, Reddavide. Poi dopo aver promesso la candidatura all’avvocato, la storia è andata diversamente e Giannatempo si è imposto. Così nacque il movimento politico La Cicogna”, sottolineano i consiglieri rimandando al mittente le accuse di appoggio al cicognino. “Se da noi ci si aspetta un’opposizione urlata, fatta di slogan e caciara, allora si rimarrà delusi. Se il centrodestra è crollato a picco alle ultime amministrative, e se oggi Metta rispolvera progetti che noi abbiamo fatto e che poi sono stati chiusi nei cassetti senza alcuna ragione, allora di chi è la responsabilità?”, interrogano i due alludendo al lassismo dell’ultima parentesi amministrativa degli anni 2010/2015.

Le accuse tra gli uomini della destra sono veementi, ma non esisterebbero veri e propri strappi insanabili: “Forza Italia dovrà essere il nucleo del centrodestra unito – ipotizzano Curiello e Vitullo- visto che ad oggi è l’unico partito rappresentato istituzionalmente. Le porte sono aperte a tutti, perché a noi piace dialogare, confrontarci e concretizzare. Nonostante il patto dell’oasi di Claire, dove il centrodestra si è incontrato col centrosinistra per votare Sgarro, e che è stato un punto di arrivo di un progetto già iniziato prima del ballottaggio con i passaggi di nostri rappresentanti nelle liste di sinistra, riteniamo che Giannatempo sia ancora un uomo di centrodestra”.

La strada per il risanamento dei rapporti interni alla futura coalizione di destra sembra in salita, ma la priorità è riunire le varie anime: “Sicuramente il centrodestra non può che andare unito, anche perché abbiamo visto che disgregati si perde. Accettiamo il confronto con tutti, ma non con chi ha distrutto il centrodestra, anche perché noi non ci permettiamo di giudicare l’operato degli altri partiti, sia a livello locale, provinciale o regionale”, aggiungono gli azzurri con una bordata all’ex sindaco Giannatempo.

Michele Cirulli

 

 

 


Commenti 

 
+8 # Vitillo 2017-08-02 13:15
Siamo arrivati ai sopratavolli...a Vitullo manca solo la tessera della Cicogna ed andare a braccetto con i suoi amici
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+10 # Bruno 2017-08-02 13:17
Stampella? Direi organici
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # O SARRACINO 2017-08-02 14:45
La rovina del centrodestra a Cerignola si chiama Giannatempo, con le sue piroette e la sua smisurata ambizione che riesce a celare a malapena. A LAVORARE, NO.....?
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Vergogna 2017-08-02 15:22
E tengono pure faccia di parlare questi due? Sciacquatevi la bocca prima di parlare di Giannatempo, che se siete diventati quello che siete e solo grazie a lui, irriconoscenti ciucci e presuntuosi. Non sarete mai dei veri politici solo degli affaristi arruffoni. Se posso suggerire una lettura estiva da fare sotto l'ombrellone a questi due personaggi, leggerti la LIVELLA del grande Totò forse la vostra coscienza potrà suggerirvi qualcosa di buono da fare.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # GIRO GIRO TONDO... 2017-08-02 17:29
Citazione Vergogna:
E tengono pure faccia di parlare questi due? Sciacquatevi la bocca prima di parlare di Giannatempo, che se siete diventati quello che siete e solo grazie a lui, irriconoscenti ciucci e presuntuosi. Non sarete mai dei veri politici solo degli affaristi arruffoni. Se posso suggerire una lettura estiva da fare sotto l'ombrellone a questi due personaggi, leggerti la LIVELLA del grande Totò forse la vostra coscienza potrà suggerirvi qualcosa di buono da fare.

Deduco che se non sei "supposta"....poco ci manca....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # Vergogna 2017-08-02 21:32
Citazione GIRO GIRO TONDO...:
Citazione Vergogna:
E tengono pure faccia di parlare questi due? Sciacquatevi la bocca prima di parlare di Giannatempo, che se siete diventati quello che siete e solo grazie a lui, irriconoscenti ciucci e presuntuosi. Non sarete mai dei veri politici solo degli affaristi arruffoni. Se posso suggerire una lettura estiva da fare sotto l'ombrellone a questi due personaggi, leggerti la LIVELLA del grande Totò forse la vostra coscienza potrà suggerirvi qualcosa di buono da fare.

Deduco che se non sei "supposta"....poco ci manca....

Avete imparato bene dal vostro sindaco ad usare appellativi alle persone. E poi dicono che non sono organici, io direi che siete culo e camicia due facce della stessa medaglia.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Bruno 2017-08-02 20:01
Grazie a lui? Per colpa di giannatempo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Pinuccio Bruno 2017-08-02 16:28
Io sono tra coloro che credono che Forza Italia funga da stampella al governo Metta. La tardiva spiegazione dei suoi rappresentanti istituzionale (vedi all’interno dell’articolo)appare poco convincente. Si avverte la sensazione del volersi arrampicare sugli specchi or ora che il dissenso verso codesta Amminstrazione mettiana-paparelliana diviene sempre più consistente man mano che passano i giorni. E quindi il tentativo di salvaguardare la posizione degli stessi appare affannosa.I dati sinora dimostrano che i VOTI CONTRARI DI FORZA ITLIA IN AULA CONSILIARE SONO STATI TATTICI E NON SOSTANZIALI. Ed hanno sempre coinciso quando i voti per approvare un deliberato erano più che sufficienti sommando quelli de La Cicogna di Metta e quelli di Federazione Civica di Paparella. Forza Italia, non mi risulta abbia mai preso significative iniziative di dissenso contro codesta Amministrazione. Sarà posibile verificarle dopo la pausa estiva? Staremo a vedere!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-3 # Destra Unita 2017-08-03 06:57
Se vogliamo tornare a governare Cerignola, dobbiamo presentarci uniti alle prossime elezioni. Le scaramucce e le incomprensioni tra le tante anime di destra presenti in città devono essere superate. Per scongiurare la vittoria del Pd della Gentile serve una destra molto più' forte di quella di due anni fa. Giannatempo con i suoi pretoriani sono indispensabili per la mole di voti che riescono a conseguire. Vitullo e Curiello, sono gli unici che, co-amministrando Cerignola, stanno rispondendo nel limite del possibile al nostro elettorato. Casarella si è opportunamente posizionato al vertice di FDI a Cerignola e sa come ricostruire numericamente e qualitativamente quel partito. Dobbiamo riacquistare la fiducia di tutti quelli che, alle scorse elezioni, si sono candidati con la sinistra per mera opportunità politica.
Ma la cosa più importante per vincere e' annettere alla coalizione di destra Metta ed i suoi seguaci, se non li prendiamo noi......fidatevi.....li prende la Gentile.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+5 # Il giustiziere . 2017-08-03 08:21
Vitullo se hai un po di pudore dimettiti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # burattini 2017-08-03 12:21
Vitello e Curatello sono due doppiogiochisti opportunisti, che si muovono politicamente solo per difendere i propri interessi personali. La destra a Cerignola non esiste più, e mai potrà ritornare in auge. Quei due sono proprio come Alfano. Inoltre tutti sanno che dopo essersi smembrata, la Destra si è svenduta alla sinistra.
Siete il nulla, siete zero porta zero.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # GIRO GIRO TONDO... 2017-08-03 13:12
Citazione burattini:
Vitello e Curatello sono due doppiogiochisti opportunisti, che si muovono politicamente solo per difendere i propri interessi personali. La destra a Cerignola non esiste più, e mai potrà ritornare in auge. Quei due sono proprio come Alfano. Inoltre tutti sanno che dopo essersi smembrata, la Destra si è svenduta alla sinistra.
Siete il nulla, siete zero porta zero.

LA DESTRA A CERIGNOLA E' MORTA CON GIANNATEMPO. IL PATTO DI SPARTIZIONE CON LA GENTILE ( TU NON MI ROMPI AL COMUNE E MI FAI FARE QUELLO CHE VOGLIO IN OSPEDALE, ED IO TI LASCIO CAMPO LIBERO NEGLI AFFARI TUOI ) SI E' SUBLIMATO NELL'INCONTRO ALL'OASI DI CLAIRE : IL FUNERALE DELLA DESTRA E LA SCONFITTA DEL CANDIDATO-BURATTINO DELLA SINISTRA. IL GIANNA E' UN DISATRO!!!! NON LO AVETE CAPITO?. PER QUESTO ORA STA CON FITTO, ALTRO CAMPIONE DI ACUME POLITICO !!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # GIRO GIRO TONDO... 2017-08-03 13:22
PER "DESTRA UNITA" . CHI SI PRENDE LA GENTILE ? PIPPO LISCIO ? AH AH AH AH AH AH AH AH !!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # burattini 2017-08-03 20:34
Vitello e Curatello sono due facce della stessa medaglia dell'ipocrisia, in termini culinari non sono né carne né pesce!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # andrea 2017-08-04 10:09
i due hanno idee un pò confuse! nel 2009,Ruocco e Casarella erano fuoriusciti dal circolo Almirante da ben 4 anni per confluire nel circolo Europa,quindi presero le distanze sia da giannatempo che da metta.L'oasi di claire è stata un cavallo di troia x la sinistra,in quanto giannatempo(assente in quel contesto),pur essendo presente reddavide e decosmo avevano,secondo molti già accordi con l'attuale sindaco.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Bruno 2017-08-05 08:45
Con il rientro di gianna diciamo definitivamente addio al centrodestra x i prosdimi 20 anni. La sinistra capitalista governerà per 20 anni.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie