Metta perde un altro pezzo: Bonavita passa all’opposizione (in Forza Italia)

Che il sindaco di Cerignola non abbia una maggioranza è un dato acclarato, soprattutto dopo l’appoggio esterno garantito da Federazione Civica e dall’atteggiamento meno lascivo di Forza Italia rispetto agli inciuci denunciati nel recento passato dall'altra opposizione. Ma la novità è rappresentata da Antonio Bonavita, cicognino della prima ora, che è passato all’opposizione tra i berlusconiani.

 

“Da un punto di vista ideologico per me è come ritornare a casa – commenta il consigliere comunale- mentre da un punto di vista più politico le ragioni che mi hanno spinto ad entrare in Forza Italia vanno ricercate in tutte le promesse mancate da questa amministrazione in campo di sicurezza. Cercherò di portare avanti il mio programma in minoranza, visto che l’amministrazione non ha mai preso in considerazione gli impegni in materia di presidio del territorio, di ztl, di lavori interforze”.

Con Federazione Civica è ormai pieno scontro, mentre Teresa Lapiccirella è stata la prima a dichiararsi indipendente; Forza Italia invece inizia a fare incetta di cicognini, perché tra gli azzurri potrebbe passare a breve un altro consigliere comunale in quota mettiana. E se la linea sarà sempre dura, allora la crisi di governo rimarrà ad alta tensione, ma se il centrodestra attenuerà la verve polemica contro l’amministrazione nulla vieterà al sindaco di offrire un posto in giunta (anche perché gli unici attacchi di Metta sono rivolti a PD e a Federazione Civica, mai a Forza Italia).

Fantapolitica a parte, però, il primo cittadino si ritrova oggi senza maggioranza, e nemmeno tutti i cicognini sono dalla sua parte. A settembre si dovrà cambiare irrimediabilmente passo. Anche perché, nonostante non abbia i numeri, questa volta Metta non minaccia dimissioni, a conferma che la crisi attuale sembra essere più seria delle altre e il margine di errore – così come quello di fare show- è risicato.

Commenti 

 
+15 # bonucci docet 2017-07-15 08:36
come si è ridotta forza italia. auguri per il nuovo acquisto ora sarete davvero competitivi. IAC
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+17 # mbacicc 2017-07-15 09:26
Se forza italia si riduce a prendere uno come Bonavita posso affermare che Forza Italia è la discarica politica di Cerignola.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+11 # cerignolasi...cura 2017-07-15 10:52
se vuoi vedere cerignola più sicura, organizza altri incisivi eventi,come il primo,così,insieme alla figlia dell'assessore,regalate medaglie d'oro. dove acquistarle già lo sapete.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # Ciccio 2017-07-15 13:03
Prove tecniche di coalizione. Cambiando l'ordine degli addendi , non cambia la somma. Cioè la maggioranza è salda con Cicogna e Forza Italia. Un calcio in culo a puei due o tre di Federazione Civica. E già lotta per il 2020, lo capirebbe anche un neonato. Gli intellettuali di Forza Italia, Curielo e Vitullo , stanno allargando la loro base e alleandosi con Metta (Metta non la cicogna che non esiste).... un calcio in culo alla destra perbenista e conserva truce, con qualche vecchio cavallo di ritorno. Il finale è Mani sulla Città.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # Cirulli! 2017-07-15 15:43
Cirulli, un atteggiamento di Forza Italia MENO LASCIVO, come una Olgettina qualunque? E cribbio, un po' di rispetto per Zngarelli che era anche lui di Cerignola!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # Pinuccio Bruno 2017-07-15 19:47
Manovra di irrilevante interesse politico. Giustamente come sottolineava “Ciccio “ di cui sopra, cambiando l’ordine degli addendi, la somma non cambia. Ora Bonavita, da essere alle dipendenze di Metta è passato a quelle di Vitullo. Tanto , alzare ugualmente la mano in segno di approvazione stando seduto alla destra del Sindaco non cambia nulla. Personalmente lo avrei apprezzato se lui si fosse dichiarato “indipendente”, così come ha fatto con decisione encomiabile Lapiccirella. Non mi resta che credere ad una manovra di dubbia genuinità.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+10 # Sacc 2017-07-15 20:08
Però ha l'approvazione di Di Mauro. Forza Italia prende gli scatti solo x far numero è avere maggiore peso politico e ricattare il sindago. Peccato solo che forza Italia abbia deciso di buttare nel cesso 3000 elettori. Ps. Vitu_curi hanno capito che politicamente sono morti e cercheranno diarrivare a fine mandato. Intanto in forza Italia è da tempo entrata l'ex assessoressa defenestrata da metta. Sacc
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie