Malore in casa, anziana donna salvata da 2 "angeli custodi" in divisa

Provvidenziale intervento degli agenti di una volante della Polizia di Stato, agli ordini del V.Q.A. Loreta COLASUONNO, i quali su segnalazione giunta alla Sala Operativa del Commissariato di Pubblica Sicurezza, intervenivano in via Bradano a Cerignola, ove alcuni vicini di casa erano preoccupati per l’incolumità di un’anziana donna di cui non avevano più notizie da circa tre ore e che viveva da sola in un appartamento.

 

Una volta sul posto gli agenti, dopo aver tentato invano di contattare i figli dell’anziana, residenti a Milano,  verificata l’impossibilità ad accedere nell’abitazione dall’esterno, considerato che l’attesa di una squadra dei vigili del fuoco avrebbe potuto compromettere la salute dell’anziana donna, decidevano di accedere all’interno sfondando, a spallate, la porta d’ingresso. Una volta guadagnato l’ingresso, i due agenti si ponevano alla ricerca dell’anziana, chiamandola ripetutamente per nome, quando udivano dei lamenti provenire dalla camera da letto, dove gli agenti trovavano la donna riversa al suolo, con la faccia poggiata sul pavimento.

Con molta attenzione e mettendo in pratica quanto appreso durante i corsi di aggiornamento, i due agenti giravano la donna e tentavano di capire cosa fosse accaduto e, soprattutto, se fosse ancora cosciente. La donna lamentava forti dolori alle gambe; pertanto, i poliziotti cercavano di tranquillizzarla sollecitando, del contempo, l’arrivo di un’ambulanza che non tardava ad arrivare, i quali sanitari prestavano i soccorsi dovuti, decidendo di condurla presso l’ospedale G.Tatarella per ulteriori accertamenti.   Prima di essere accompagnata in ospedale, l’anziana donna ha voluto ringraziare personalmente, in lacrime,  i suoi due angeli custodi.

 

 


 

 


Commenti 

 
+8 # Osservatore 2017-06-15 13:24
Grazie per tutto quello che fate, grazie indistintamente a tutte le forze in divisa qualunque esse siano. Sotto la divisa batte un cuore come tutti noi, sono padri,madri,fratelli ecc..
Quelli che sbagliano e macchiano le divise con disonore, devono chiedere perdono a tutti coloro che sono caduti per gli ideali di giustizia,libertà ed eguaglianza.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Luigi 2017-06-21 17:51
ne conosco personalmente molti dei poliziotti che stanno a Cerignola e posso dire solo una cosa che sono tutti delle bravissime persone
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie