Cede pezzo di strada nel centro di Cerignola

Non è una delle tante buche che addobbano le strade cittadine: in via San Francesco, nel pieno centro di Cerignola, in una delle parallele di viale Roosvelt (quella che costeggia la banca BPM) da qualche giorno un pezzo consistente di asfalto si è letteralmente sfaldato tanto che ad occhio nudo è possibile vedere il vuoto al di sotto del manto stradale.

 

La situazione è molto pericolosa, anche perché quel tratto di strada è usato dagli automobilisti come parcheggio. Le automobili praticamente si reggono sopra una lastra di cemento, mentre sotto c’è il vuoto. Ancora non si conoscono le cause che hanno prodotto il cedimento dell’asfalto, ma la zona non risulta ad oggi né protetta né transennata.

 

 

 

 

 

 


Commenti 

 
+7 # Pacchina 2017-06-14 12:26
Ho trovato la soluzione, spostiamo una panchina di pietra e ci mettiamo una pietra sopra
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # ENZO 2017-06-14 16:02
ABBIAMO SOLLECITATO PIù DI UNA VOLTA, SENZA RISPOSTA. BUONA GIORNATA
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # luce 2017-06-14 18:02
non è da qualche giorno che è così ma è da mesi! la cosa grave è che più persone, io compresa, hanno sollecitato un intervento immediato di ripristino o perlomeno di transennamento ma ovviamente nulla è stato fatto!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+4 # ADRIANO 2017-06-15 00:00
SIGNORI SE NON SUCCEDE QUALCOSA NON SI MUOVE NESSUNO, CI DEVONO STARE I FERITI O I MORTI POI SI MUOVE QUALCUNO COSI' E L'ITALIA OGGI CERIGNOLA IN PRIMIS CON L'AMMINISTRAZIONE METTA.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie