FOTOGALLERY | Cerignola, il costosissimo immondezzaio di Capitanata

Cerignola sommersa di rifiuti. Si ferma la Sia srl, la società che si occupa della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti per conto del bacino Fg 4, e dai cassonetti esondano scarti di ogni tipo. Nella notte, tra l’altro, si sono registrati diversi roghi in diverse zone della città, ed è servito l’intervento dei vigili del fuoco per sedare le fiamme.

 

Sembrano scene già viste nel napoletano degli anni 2000, quando ogni angolo della città presentava immondizia adagiata sul ciglio delle strade. In questo caso il tilt sulla raccolta è stato determinato dallo stato di agitazione indetto dai lavoratori di Sia srl, che contestano la gestione dell’azienda sull’orlo del baratro.

Così, mentre altre città corrono ai ripari (Trinitapoli avrebbe temporaneamente affidato il servizio ad altra ditta in attesa che si risolva lo scontro nella società in house), ciò che si può notare ad occhio nudo o tramite le immagine depositate sul web è una situazione esplosiva in fatto di tutela ambientale e della salute pubblica. Come beffa, quest’anno gli aumenti della TARI hanno toccato anche il 35% in bolletta. E sullo sfondo ci sono i rifiuti interrati.


 


 

 


 

 


Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie