PAGELLE | Pareggio in extremis col Casarano, ci pensa Di Rito

Secondo pareggio consecutivo per l’Audace Cerignola dopo Trani per 1 a 1 in quel di Casarano (quarta forza del campionato) e primo posto ben saldo al cospetto delle inseguitrici Altamura e Bitonto, distanti 4 punti ed entrambe vincenti nei rispettivi incontri.

 

Fase di studio iniziale per le due compagini, ci prova prima il Casarano al 18esimo, punizione di Quarta respinta da Marinaro su Stranieri, il quale non riesce a coordinarsi al meglio e l’azione sfuma.

Risponde pochi minuti dopo l’Audace con un tentativo dal limite dell’area di Loioidice, il quale però non inquadra la porta, calciando al lato.

Al 33esimo è il Casarano a passare in vantaggio, cross dalla sinistra, indecisione fatale fra Marinaro e Ciano, il più lesto di tutti è Strignano, che di testa insacca a porta sguarnita da due passi.

Ci prova ancora la compagine salentina qualche minuto dopo con una punizione di Pignataro, ben bloccata questa volta dall’estremo difensore gialloblù.

Si va al riposo con i padroni di casa in vantaggio di un gol.

La ripresa inizia subito con due novità per l’Audace, Marinaro per Matera e Amoruso per Oliva.

L’Audace si fa vivo dalle parti di Casalino al minuto 61, cross di Naglieri per la testa di Di Rito, blocca a terra il portiere salentino.

Il bomber gialloblù ci riprova qualche minuto dopo, ma la sua girata volante è respinta da un difensore rossoblù.

Il Casarano non sta a guardare e prova a chiuderla, prima con D’Arcante, il quale calcia a volo, ma il suo tentativo è alto e poi con Pignataro, che sfiora il palo con un bel diagonale.

Al minuto 85 arriva il pareggio dell’Audace, punizione dai 35 metri circa battuta da Marinaro, sul secondo palo svetta Pollidori, il quale assiste egregiamente Di Rito, che con un tap in sotto porta fa esplodere di gioia i circa 100 supporters gialloblù giunti in salento.

Il Casarano non ci sta e prova a rifarsi vivo dalle parti di Marinaro, con Pignataro, stoppato proprio dall’estremo gialloblu e con Leggieri.

Nel finale viene espulso D’Arcante per il Casarano e non accade più nulla fino al triplice fischio finale.

L’Audace domenica prossima tornerà al Monterisi ed ospiterà il Galatina alle ore 17 e 30, l’Altamura invece ospiterà il Barletta, la corsa alla serie D entra nel vivo e ci si aspetta ancora il pubblico delle grandi occasioni, che cercherà di spingere la squadra verso il traguardo che manca alla città da ben 19 anni.

LE PAGELLE DELL’AUDACE

MARINARO R: Grave l’indecisione sul gol che spiana la strada ai padroni di casa, salva di piede però nel finale su Pignataro. VOTO 5,5

CIANO: Non s’intende con Marinaro nell’episodio del primo gol, stranamente poco  preciso e spesso impacciato nei disimpegni difensivi. VOTO 5

ALTARES:E’ il meno peggio del pacchetto arretrato gialloblù, poco preciso in fase d’impostazione della manovra. VOTO 6

MATERA: Schierato a sorpresa come centrale destro di difesa da mister Farina, soffre il dinamismo degli avversari, si fa ammonire dopo pochi minuti e lascia il campo al 40esimo a Marinaro. VOTO 5

CAPPELLARI: Tiene benino in fase difensiva,  ma è poco propositivo in quella offensiva. VOTO 5,5

VICEDOMINI: Altra prestazione positiva per il centrocampista gialloblù, detta i tempi, contrasta ed è nel vivo della manovra. VOTO 6,5

POLLIDORI: A centrocampo è insuperabile, in difesa altrettanto, mette a segno  l’assist vincente del pareggio con una bella sponda aerea, giocatore insostituibile. VOTO 7 ( IL MIGLIORE ) OVUNQUE

NAGLIERI: Spinge poco sulla corsia di competenza sia da esterno alto che da esterno basso e spesso pasticcia troppo palla al piede. VOTO 5,5

LOIODICE: Si accende a sprazzi e quando lo fa qualcosa la crea sempre, poco incisivo in fase conclusiva. VOTO 6

DI RITO: Pericolo numero uno per i difensori avversari, primo tempo in ombra, nella ripresa ci prova prima di testa, poi in mezza girata ed al terzo tentativo non perdona con un tap-in da due passi, mettendo a segno un altro gol importantissimo per il prosieguo della stagione. VOTO 6,5

OLIVA: Riesce a sbagliare quasi tutti i palloni che gioca, sostituito giustamente all’intervallo. VOTO 4,5 IRRITANTE

MARINARO: Prova a dare un po’ di verve alla manovra dopo il suo ingresso, spesso però porta troppo palla e rallenta l’azione, sua la punizione da cui nasce il gol. VOTO 6

AMORUSO: Entra con il piglio giusto e conferma quanto di buono visto a Trani, prima da esterno alto e poi a fianco di Vicedomini a centrocampo. VOTO 6

LADOGANA: Affianca Di Rito in attacco negli ultimi 20 minuti finali, aggiungendo un po’ di imprevedibilità alla manovra.  VOTO 6

Nicola Cioffi

 

 


Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie