Tredicenne muore alla Padre Pio, i docenti: "Siamo distrutti"

Mancava poco all'uscita da scuola; dopo aver terminato la lezione di educazione fisica, A.A., studente di 13 anni della scuola media statale Padre Pio di Cerignola, si è seduto e ha accusato un forte malore alla testa, iniziando a gridare e perdendo subito conoscenza.

 

IL tragico avvenimento è accaduto stamattina intorno alle 13:15 nell'istituto scolastico ubicato in zona Fornaci.

Immediati i soccorsi del corpo docente, che ha capito sin da subito la gravità della situazione, e tempestivo l'intervento del 118, ma per il piccolo studente non vi è stato nulla da fare: è deceduto e sarà l'autopsia, adesso, a stabilire le cause di morte.

“Siamo distrutti, non è facile parlare. E' successo sotto gli occhi di noi professori, della dirigente. Siamo a pezzi”, commentano i docenti della Padre Pio.

 

 

 

 

 


 


Commenti 

 
+11 # RB 2015-10-22 15:40
In questi casi l'unico conforto che si riesce a trovare è quello di pregare!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+7 # Pinuccio Bruno 2015-10-22 19:44
Per chi è un genitore, può capire più di altri quanto atroce sia il dolore di perdere un figlio, quale che fosse l'età. Le mie più sentite condoglianze ai genitori chiunque essi siano.
22.10.2015
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # Addolorata 2015-10-24 13:53
Piccolo Angelo veglia, ora, sui tuoi genitori.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # GERARDO 2016-10-22 14:29
Si gnora Lenoci percolpa vostra è del sindaco mi avete FATTO buttare fuori dalla padre Pio dalla CASA del custode e mo.dichie là colpa del SINDACO È la vostra perché voi non SAPETE a ministrare proprio niende sto a da bitare in 73 metri è anessuno gli imborta NIENTE quella a bitazione mela dovete ridare à VETE capito
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie