Manifestazione anti-inceneritore, città assente

Marchiodoc.it - Inceneritore MarcegagliaUna partecipazione contro le aspettative: probabilmente per la complicità del tempo o per la distanza dal centro abitato, la Manifestazione pacifica contro l’inceneritore Marcegaglia ha mobilitato un numero di persone limitato rispetto all’importanza del tema e rispetto, soprattutto, al corteo tenutosi a giugno scorso per le vie di Cerignola.

C’erano i comitati di Melfi, Modugno, cittadini di Zapponeta, i movimenti politici La Cicogna, membri sparsi del Partito Democratico, il Prc, Udc e gli organizzatori del coordinamento anti Marcegaglia con Stefano Palladino, assessore all’ambiente del comune di Cerignola, e Marcello Moccia, presidente della commissione. E c’era Paul Connett ad illustrare la strategia rifiuti zero.

«La risposta non è stata convincente- commenta Palladino- perché ci ritroviamo a parlare di cose che sappiamo in incontri che vedono coinvolti, in sostanza, sempre le stesse persone. Adesso non ci resta che aspettare il ricorso al Consiglio di Stato: dovrebbe arrivare a momenti ed è l’unica via per poter bloccare l’impianto di incenerimento».Marchiodoc.it - Elena Menghi

Il presidio davanti ai cancelli del gruppo ETA, ancora in corso, si è svolto in un clima pacifico ed è riuscito ad abbinare momenti di svago a momenti di dialogo. Una mostra fotografica, per esempio, dell’artista Elena Menghi di Cesenatico, ha accompagnato gli striscioni adagiati dietro il palco: «Conosco i membri del comitato e ho deciso di dare il mio contributo con questa esposizione. Ho scelto delle immagini forti, una bambina con la maschera, in piedi, in un campo di coetanei morti, per ribadire il concetto che con questi inceneritori non c’è futuro. Dalle mie parti ce ne sono 8 e devo dire- confida Elena Menghi a Marchiodoc.it- che la reazione dei miei concittadini è stata ancora più silenziosa della vostra».

Marchiodoc.it - Ambientalisti«Stiamo portando avanti iniziative anche per far conoscere il territorio di Tressanti- spiega Moccia- con un mercatino: la data, ancora da confermare, è l’8 gennaio».

Una città assente, come assente è il primo cittadino, Antonio Giannatempo. Già a giugno il sindaco aveva scelto di aderire al corteo, con ritardo, senza il tricolore e da “semplice cittadino”. Oggi la sua presenza presso i cancelli della Marcegaglia ancora non s’è notata. Qualunque siano i motivi, l’atteggiamento di compiacenza di Giannatempo verso «il termovalorizzatore» è cosa nota e rende ininfluente, a questo punto, la presenza fisica sul posto. L’ultimo step rimane il Presidente della Repubblica ed il ricorso presentato dall’avvocato Tommaso Esposito, incaricato dal Comune per aggrapparsi agli ultimi cavilli giuridici nella speranza di fermare l’attivazione del mastodontico impianto Marcegaglia, in aperta campagna, tra trattori che arano la terra e coltivazioni bio.

Michele Cirulli

 


Commenti 

 
-2 # curiosando 2011-12-10 21:18
non è che avete rotto le scatole con questa storia ????
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Città del sole 2011-12-11 20:25
Non ci resta che piangere ... ;-)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

La Cattiveria

Reati ad minchiam | Il sindaco Metta dice di aver scovato il 20% dei lavoratori SIA nullafacenti: li denuncia? No, li attacca su Facebook. Il sindaco scova “inequivocabilmente” chi inquina l’aria bruciando rifiuti. Lo denuncia? No, lo scrive su Facebook e promette “provvedimenti drastici” se non verranno rispettate le sue prescrizioni dettate da ordinanza. Che modo di fare è? Scovo reati e chiudo un occhio? Proprio lui, proprio l’intransigente Metta chiude un occhio? Non è che non ha scovato proprio un bel niente?

marchiodoc.it


Altre Notizie

Articoli correlati

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk