Laguardia alla giornalista Fiorenti: «Vai a cacare»

Si ritorna sempre più spesso a parlare di intolleranza, di aggressioni fisiche e verbali ai danni di giornalisti. La nuova riguarda Roberta Fiorenti, giornalista de L’Attacco, già alle prese con l’ira dell’assessore Francesco De Cosmo che le aveva intimato di stare alla larga. > Perchè non si leggono i giornali > SEL: "La peggiore politica locale"

Oggi il nuovo episodio è svelato sulle colonne de L’Attacco ed è questa la chiamata intercorsa tra la giornalista e il capogruppo del GAM, Savino Laguardia: «Per telefono non le rilascio nessun mio pensiero, signorina. Lei dice di svolgere il suo lavoro, io dico che lo svolge molto male. Se ha almeno un briciolo di considerazione di essere una persona seria dovrebbe immaginare che quello che dice su quel giornale sono solo fandonie. Lei rispetto non ne ha quando fa uso degli aggettivi per denigrare le persone. Sta facendo un pessimo lavoro e io ho rispetto per chi fa un lavoro ma non per chi fa un pessimo lavoro. Quando avrà la compiacenza di dirmi chi le suggerisce le stronzate che scrive su quel giornale le rilascio interviste. Lei non deve molestare le persone. Ora le preannuncio pure una querela. Impari a scrivere e non a offendere le persone e ora se ne può andare a cagare».

Istantaneo il commento di Franco Metta: «Savino Laguardia ha signorilmente mandato a cagare la giornalista Roberta Fiorenti. Evidentemente il Gruppo Autonomo di Maggioranza ha liberato i bagni comunali. Una battuta, non la sottovalutazione del problema. Nemmeno dieci giorni fa' abbiamo parlato di libertà di stampa. A Roberta Fiorenti tutta la mia comprensione e solidarietà personale e del Movimento. Ai colleghi di Fiorenti suggerisco sommessamente di non sottovalutare l'episodio. A mio parere grave almeno quanto una aggressione fisica».

A Roberta Fiorenti la solidarietà di Marchiodoc.it per un episodio, l’ennesimo, che è indice del degrado culturale in cui viviamo in cui si confonde un’ottima giornalista per una terrorista che inventa “fandonie” e un portaborse per professionista serio.

Commenti 

 
-7 # mbà 2011-11-23 15:55
è il minimo che si potesse dire ad una che scrive mischiate sotto dettatura . . . da sempre ! i giornalisti sono tutt'altra cosa!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-6 # mbà 2011-11-23 15:56
* minchiate
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+6 # donnina 2011-11-23 16:02
Citazione mbà:
è il minimo che si potesse dire ad una che scrive mischiate sotto dettatura . . . da sempre ! i giornalisti sono tutt'altra cosa!

Ovvero? Sarebbero i "veri giornalisti"? Quelli che non toccano determinati argomenti, o che, quando li toccano, non fanno altro che riportare solo testuali parole delle interviste - comizio dei più?
Io sapevo che un bravo giornalista è soprattutto colui o colei che si becca queste critiche negative e belle cafonate gratuite, a maggior ragione se arrivano da un determinato mondo ;)

Perciò piena solidarietà per Roberta: se le stanno facendo tutta questa campagna denigratoria dagli "alti livelli", vuol dire che da fastidio sul serio :) Se scrivesse sul serio solo cavolate, non la calcolerebbero nemmeno ;)
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-6 # ale 2011-11-23 17:15
Probabilmente se fosse più professionale e meno di parte...avrebbe la disponibilità di tutti. Basta averci a che fare una volta...dandogli tanta disponibilità e cortesia...che immediatamente ti vedi pugnalato alle spalle vedendo riportare sulla sua testata tutt'altre informazioni. Metta gli dà solidarietà per ovvie ragioni...!!! Emilio Fede a confronto è la Svizzera!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # N.B. 2011-11-23 23:01
bravo ale!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # cose da pazzi 2011-11-27 18:09
il politico dà disponibilità? che significa? se gli aggrada il giornalista risponde altrimenti la manda a cagarE? il politico deve rispondere alla stampa perchè COSTANEMTENTE deve dare conto delle cose anche se il giornalista non reputa all'altezza il giornalista che lo intervista. il politico rappresenta gente che ha il diritto di sapere cosa sta facendo il siuo rappresentante e il giornalista rappresenta un numero di lettori che ha il diritto di essere informato. poi nelle sedi apposite il politico può difendersi come vuole se il giornalista fa cagate ma intanto risponde AL SUO ELETTORATO prima di uttto. che ignoranti
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # brava! 2012-01-15 00:42
Brava condivido il tuo pensiese
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # Cicero 2011-11-23 18:03
Conosco Roberta Fiorenti e la stimo personalmente e professionalmente, fa del giornalismo vero, quello di frontiera, quello che tanti giornalisti dovrebbero fare ma non fanno. Ammiro la sua puntualità nello scrivere ciò che succede e nel saperlo raccontare. Vorrei sapere: Quali cavolate ha scritto sul GAM? Quali assurdità ha mai raccontato? Ha semplicemente scritto ciò che tutti vediamo, ascoltiamo e osserviamo e, purtroppo, quando qualcuno racconta l'evidente che si vuol tener nascosto a molti fa male, molto male. Ma a cosa serve predersela con chi racconta? Con chi scrive?
Cara Roberta "non ti curar di loro ma guarda e passa"
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # N.B. 2011-11-23 23:03
cicero.....
ma che ste a dec!!!!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # marcello colopi 2011-11-23 18:53
siamo alle solite...i giornalisti...tutti hanno il diritto di chiedere e fare domanda a chi riveste un ruolo pubblico...poi poco conta ciò che pensa o scrive un giornalista. poco conto il suo pensiero o la sua idea di parte conta solo il fatto che i giornalisti sono il fare di un sistema democratico...e la democrazia è un arte che si impara alla scuola della vita. Esprimo la mia solidarietà a Roberta Fiorenti e disapprovo qualsiasi attacco a chi scrive sui giornali perchè chi scrive ed ha il coraggio di firmare con il proprio nome merita rispetto ( al di la di ciò che scrive). Consiglio a chi rivesta incarichi pubblici di avere il senso del proprio ruolo ed essere all'altezza di rappresentare sempre chi l'ha eletto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # N.B. 2011-11-23 23:14
x marcello colopi
io ti stimo come persona ma questa volta non posso essere daccordo con te!!!
assolutamente no.
Il/La giornalista ha un etica professionale che deve rispettare e non "dare notizie ..... per vendere il giornale".
prima conoscere poi verificare di persona e in fine si pubblica l'articolo.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # marcello colopi 2011-11-25 12:20
Ti ringranzio per la stima anche se non ho capito chi sei, in ogni modo credo che chiunque faccio un lavoro ha un etica professionale e chiunque ricopre una carica pubblica elettiva ha il dovere di rispondere alle domande che i giornalisti pongono anche se spesso le domande possono essere spiacevoli o faziose, inoltre caro amico credo che non si dovrebbe mai mandare a cagare una donna ( forse sono ancora un uomo dell'ottocento). Un grande saluto.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+2 # cerignolano 2011-11-23 19:44
bhe laguardia da medico gli avra' prescritto un buon lassativo.....magari olio di ricino.....
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # giuseppe 2011-11-24 05:42
Se e una giornalista che scrive chiacchere alla fine si bruciera da sola, ma se e ancora al suo posto eviene sempre presa in considerazione e fa tanta paura come striscia la notizia vuol dire che e una che fa bene il suo lavoro.Quindi forza Roberta Fiorenti.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Tex Willer 2011-11-25 17:46
Per scelta hanno voluto "andare in scena" con una maschera "pubblica" allora conosce le regole del gioco. La giornalista che forse provvede per suo conto a fare ciò che il dott. Laguardia, l'ha invitata a fare. Tutta la solidarietà per l'irriguardoso "invito" alla sua persona Signora Fiorenti. Ma mi consenta rivolgerLe un invito, continui con maggiore caparbietà a fare quanto ha finora fatto, ricordi sempre che: l'ipocrisia è sempre in libera uscita.
I "personaggi" untati sono di una pochezza culturale, beccati con la mano nella marmellata hanno tentato di nascondere l'intero vaso. Il tempo delle chiacchiere è terminato, i fatti sono sotto gli occhi di tutti, di cosa dovremmo avere timore, stanno facendo i c....i loro, le briciole non riescono a toccare terra, ai loro Grandi Elettori hanno già dato, i galoppini sono stati "sistemati". Mo viene Natale sto senza denari.....la canzoncina che hanno mandato in onda per la cittadinanza tutta. Buone feste.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-2 # cerignola 2011-11-26 15:37
la Fiorenti imparasse a scrivere e fare il suo lavoro, non GOSSIP dato che dovrebbe essere un giornale di cronaca. Scrivendo cose assolutamente non vere. Noto, con una nota di disgusto, come se la tiene stretta il Signor Metta a quanto pare!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # sandokan 2011-11-28 18:57
nn ne possiamo +
di questi giornalisti che pur di vendere il loro giornale scrivono cavolate mentre i veri problemi della citta'
DEGRADO IMMONDIZIA, ESCREMENTI DI CANI DAPPERTUTTO CI PERSEGUITANO ,facciano degli articoli + sensati invece di scrivere a vanvera
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
0 # Francesco 2017-03-29 21:40
When I initially commented I seem to have clicked the -Notify me when new
comments are added- checkbox and now each time a comment
is added I get four emails with the same comment.

Perhaps there is an easy method you are able to remove car keys made near me: https://goo.gl/maps/otPqPctDbpL2 from that service?
Cheers!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Marchiodoc.it si riserva di rimuovere senza preavviso e a suo insindacabile giudizio commenti che siano illeciti, diffamatori e/o calunniosi, volgari, lesivi della privacy altrui, razzisti, classisti o comunque reprensibili; che contengano promozioni relative a religioni o sette, movimenti terroristici o estremistici e contenuti ispirati da fanatismo, razzismo, odio o irriverenza; che possano arrecare danno, in qualsivoglia modo, a minori d’età; che forniscano informazioni riservate, confidenziali anche apprese in forza di un rapporto di lavoro o di un patto di riservatezza; che contengano dati personali o numeri telefonici propri e di terzi; che siano lesivi di brevetti, marchi, segreti, diritti di autore o altri diritti di proprietà industriale e/o intellettuale di terzi soggetti; che abbiano contenuti di natura pubblicitaria e più in generale che utilizzino i messaggi a scopo commerciale (promozione, sponsorizzazione e vendita di prodotti e servizi); che comunichino utilizzando messaggi in codice; che utilizzino un linguaggio scurrile o blasfemo.
I contenuti dei singoli commenti del blog rappresentano il punto di vista dell’autore, che se ne assume tutte le responsabilità assolvendo Marchiodoc.it da qualsiasi responsabilità. I commenti che riportano un indirizzo di posta elettronica palesemente fittizio saranno rimossi.
Il sito si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.
I contenuti dei singoli post del blog rappresentano il punto di vista dell’autore.
Questo blog viene aggiornato senza alcuna periodicità, la frequenza dei post non è prestabilita e non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale o una testata giornalistica ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001.
L’utilizzo dei testi e delle immagini contenuti in questo blog è soggetto alla normativa italiana sul diritto d’autore. È possibile pubblicare e redistribuire testi e immagini citandone la fonte.

Codice di sicurezza
Aggiorna

Altre Notizie