Commissione d’accesso agli atti: c’è la proroga per altri tre mesi

La commissione d’accesso agli atti, inviata dalla Prefettura di Foggia per valutare la sussistenza di infiltrazioni mafiose nell’amministrazione Metta, avrà bisogno di ulteriori tre mesi per svolgere tutti gli accertamenti sugli atti amministrativi. È questo il contenuto della missiva inviata questa mattina dal Prefetto Massimo Mariani al sindaco di Cerignola Franco Metta: nella lettera, infatti, si stabilisce la proroga del mandato alla commissione fino al prossimo 9 luglio.

Dunque, come previsto per legge, si aggiungono ulteriori tre mesi di indagine. La commissione si era insediata lo scorso 9 gennaio.

Michele Cirulli


Seguici e condividi i nostri contenuti
Facebook
Facebook
Twitter
YouTube

Commenta questo articolo