Laboratori di Teatro lirico a scuola: da domani a Cerignola

Parte domani a Cerignola, nella scuola media Pavoncelli, il progetto regionale triennale “TP-P-UPPETRY (marionette e burattini cantanti) IN OPERA TOURNEE – una in-cantevole giornata a teatro”, un percorso di audience development per il teatro lirico in collaborazione con il mondo della scuola e la rete delle città e dei  teatri aderenti al Teatro Pubblico Pugliese,

Il progetto promosso dal Teatro Pubblico Pugliese, a cura di Mara Monopoli , direttrice artistica, docente, soprano, realizzato in collaborazione con il Granteatrino di Bari, riguarderà la formazione dei ragazzi rivolta al teatro lirico ed alla conoscenza dell’opera-fiaba attraverso il teatro dei burattini e delle marionette. Domani si avvierà la prima di cinque giornate di due laboratori, uno dedicato alla costruzione di marionette, l’altro incentrato sul canto corale.

Dopo le cinque giornate, studenti, docenti e rappresentanze coinvolte, allievi e docenti saranno protagonisti dell’opera ” La Cenerentola” di G. Rossini, che avrà luogo il 15 aprile prossimo al Teatro Mercadante di Cerignola.

Il Laboratorio artigianale delle Meraviglie sarà tenuto dal  Granteatrino di Paolo Comentale, mentre il Laboratorio di Canto Corale – Canto con gli Allievi, sarà tenuti dalle docenti Maria Grazia Bonavita e Maria Antonietta (Mara) Monopoli.

Dopo il primo appuntamento di domani, gli incontri si terranno sabato 16, lunedì 18, sabato 30 marzo e mercoledì 10 aprile dalle 9.30 alle 12.30.

Il progetto è messo in atto dal Teatro Pubblico Pugliese in collaborazione con la Scuola Media “G. Pavoncelli” di Cerignola in qualità’ di Scuola pilota nella Regione Puglia ed il Comune di Cerignola- Assessorato alla Cultura- Teatro Mercadante, quali Ente Locale pilota e Teatro Comunale pilota nella Regione Puglia, facenti parte della rete del TPP.

L’Opera-Fiaba sarà messa in scena nella prima annualità il 15 aprile 2019, dal Granteatrino di Paolo Comentale, al Teatro Mercadante di Cerignola, con protagonisti allievi e docenti della Pavoncelli, sostenuti dal dirigente della stessa scuola, Vito Panebianco.

Felice la partecipazione del “Marconi in coro” con gli allievi delle quinte classi della Scuola Elementare “G. Marconi” di Cerignola e della Dirigente, Anna Di Micco; nonché  quelle di: Francesco Cariti dell’Unita’ Operativa Complessa di Otorinolaringoiatria del “Presidio Ospedaliero Mons. Dimiccoli” di Barletta, diretto dal Prof Michele Barbara. Del Maestro baritono Antonio Stragapede, del Maestro Dante Roberto al pianoforte e dei cantanti lirici allievi dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Paisiello” di Taranto, diretto dal Maestro Gabriele Maggi.

Referente delle attività del progetto per la Scuola Media “G. Pavoncelli” di Cerignola e della partecipazione alle stesse attività della Scuola Elementare “G. Marconi” di Cerignola, la professoressa Maria Grazia Bonavita, in collaborazione con la prof.ssa Maria Antonietta (Mara) Monopoli.  Referente per il “Granteatrino” di Paolo Comentale, Annamaria Partipilo.

Allo svolgimento della ” In-Cantevole Giornata a Teatro”, il 15 aprile 2019, Teatro Mercadante di Cerignola, dalla mattina al pomeriggio-sera – OPEN DAY –  saranno invitate a partecipare le famiglie di allievi e docenti. Nel pomeriggio dello stesso giorno nel foyer del teatro sarà allestita una mostra estemporanea con oggetti e materiali costruiti durante i laboratori. Gli allievi – commenta Mara Monopoli in una nota – impareranno a costruire con i burattini, gioielli teatrali ed oggetti di scena, utilizzando anche materiale riciclato, nonche’ potranno disegnare i personaggi dell’opera ” La Cenerentola” di G. Rossini pure con “nuvole cantanti”, ovvero in forma di fumetto. Impareranno a cantare alcuni Cori tratti dall’ Opera ” La Cenerentola” di G. Rossini, che eseguiranno – lo ricordiamo – durante la rappresentazione dell’ opera, brano a cura a cura dei “Magici Maestri dei Burattini e della Marionette.

La giornata del 15 aprile, però, comincerà sin dal mattino con una serie di interventi sul palcoscenico a commento del progetto e di riflessione sull’importante del teatro lirico.

Previsti interventi di Francesco Cariti, sulla “magia della voce”. In questo contesto, diverse saranno le esibizioni da parte degli allievi dei laboratori con i quali si attueranno esempi pratici di riscaldamento muscolare-tecnica vocale, così come di respirazione e postura con l’ausilio anche del Maestro e baritono Antonio Stragapede, Dante Roberto ed i cantanti lirici dell’ Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Paisiello”di Taranto: Lorenza Picoco, mezzosoprano; Flora Contursi, soprano; Christian Giuliano, tenore; Liu Wen Jun, baritono; Bo Hai, tenore eseguiranno alcune arie e brani tratti dall’ opera “La Cenerentola” di Rossini. Maria Antonietta (Mara) Monopoli, in veste di “fantacantastorie” parteciperà con Maria Grazia Bonavita, alla fase del gioco tecnico-vocale “Animar Cantando” dando vita poi alla presentazione dell’opera rossiniana.  Mascotte dell’intera fase sarà il simpatico assistente “can-tante” Fiocco.

PANINOTTO DE CANTATO

Nel pomeriggio, con gli allievi, i docenti coinvolti ed i “Magici Maestri  dei Burattini e delle Marionette” del Granteatrino di Paolo Comentale, avrà luogo la consumazione del “Paninotto De-Cantato”, preparato dalle stesse famiglie, con prodotti tipici del territorio.

ALLA SCOPERTA DEL TEATRO MERCADANTE DI CERIGNOLA

Alla fase del ” Paninotto De-Cantato” seguirà subito “Alla scoperta del Teatro Mercadante di Cerignola”

LET’S MAKE AN OPERA!

Ancora a seguire in scena la fase Let’s make an Opera!” – “Facciamo un’Opera!”, con la partecipazione delle famiglie e del pubblico (sempre ingresso libero): si rappresenterà lo spettacolo: “Burattini Cantanti” all’ opera, ” Cenerentola” – La Bonta’ in Trionfo- di G. Rossini. Entreranno in gioco nello spettacolo gli oggetti simbolici costruiti e che ogni allievo sceglierà per se’.

Continua Mara Monopoli “Il Teatro dei Burattini e delle Marionette vanta sin dall’800 una antica e nobile tradizione in Puglia con una formidabile funzione di alfabetizzazione culturale popolare, in particolare a partire dalla città di Foggia e dalla provincia di Foggia, con Gennaro Balzano e le famiglie Maldera – Parisi e nella città di Cerignola con Nicola Sette. I 32 Teatri Storici ubicati in 29 città della Puglia e facenti anche parte della rete dei Teatri del TPP, testimoniano il grande amore che per l’Opera Lirica hanno nel tempo nutrito i cittadini pugliesi.

Il Teatro Lirico nel suo intreccio con il Teatro dei Burattini e delle Marionette costituiscono una grande scommessa di innovazione formativa nel solco della tradizione destinata al pubblico dei più giovani, ovvero il pubblico del presente e del futuro, per due generi d’arte con radici comuni profondissime, italiane ed europee, che rischiano di non essere più conosciute, apprezzate e promosse come meriterebbero, anche per la loro capacità di poter parlare ancora oggi al cuore della contemporaneità grazie alla universalità dei temi che trattano, come quello dell’Opera-Fiaba, dal grande valore educativo e terapeutico. Il cuore del Progetto è nel protagonismo e coinvolgimento attivo dei più giovani in tutte le Attività che si svolgeranno attraverso lo spirito del gioco, da quelle musicali – corali a quelle artigianali”.

Seguici e condividi i nostri contenuti
Facebook
Facebook
Google+
http://www.marchiodoc.it/2.0/2019/03/07/laboratori-di-teatro-lirico-a-scuola-da-domani-a-cerignola/
Twitter
YouTube

Commenta questo articolo